1 month ago

CASO BERTOCCI - da " il Tirreno", 21/10/2018

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura ... See more

1 month ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Questa sera!

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Ora sul palco il Presidente del Consiglio
#Italia5Stelle
#m5s

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Sul palco di #Italia5Stelle il nostro ministro della giustizia Alfonso Bonafede

1 month ago

CASO BERTOCCI

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura per il licenziamento di 15 dei ... See more

1 month ago

#Italia5Stelle
Con il consigliere regionale Gabriele Bianchi

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Siamo arrivati a #Italia5Stelle !
Abbiamo subito incontrato il consigliere regionale Giacomo Giannarelli

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

In viaggio verso Italia a 5 Stelle!
#m5s

1 month ago

In piazza Cappelletti info point Movimento 5 Stelle Piombino.
Vieni a trovarci!

1 month ago

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago

INFOPOINT!

Il M5S Piombino torna in piazza con i banchetti informativi.
Ci troverai sabato 20 Ottobre in Piazza Cappelletti, dalle 16:30 alle 19:30.

1 month ago

Pronti? Si parte 💪Domenica 21 ottobre
Italia 5⭐⭐⭐⭐⭐
Partenza da Piombino: h. 6.30 TERMINAL BUS Via Leonardo da Vinci
Da Venturina ZONA FIERA h. 6.45
Da Follonica ZONA STAZIONE Via ... See more

1 month ago

+++ SAVE THE DATE +++

Venerdì 26 Ottobre, alla sala del Perticale, si svolgerà un evento pubblico aperto a tutti i cittadini sul tema "sicurezza".

I relatori saranno due segretari del Sindacato ... See more

1 month ago

A seguito di alcune segnalazioni da parte di genitori di alunni di Via XXV Aprile, il Movimento 5 Stelle Piombino, attraverso i suoi consiglieri comunali, si è attivato per capire le motivazioni che ... See more

1 month ago

Sono disponibili ancora una decina di posti per #Italia5Stelle.
Partenza domenica 21 ottobre, ore 6:15 circa da Piombino.
Spesa prevista €20/22 a testa.
Rientro entro la mezzanotte a Piombino. ... See more

2 months ago

Sono stati pubblicati da Arpat i dati riguardo la raccolta differenziata nei comuni di alcune province toscane.

Nella nostra provincia, quella di Livorno, Piombino è ultima classificata tra le ... See more

2 months ago

Grazie al lavoro del nostro gruppo consiliare iniziato durante il Consiglio Comunale del 25/05/18, dove richiedemmo con una mozione di mettere in atto azioni per il contrasto all'abbandono di bombole ... See more

2 months ago

Vienici a trovare alla nostra assemblea pubblica!

Questa settimana si svolgerà giovedì 11 Ottobre alla Sala del Perticale in Via Lerario.

Porta un amico e segna la tua presenza al link ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

Sono state nominate in questi giorni dalla Giunta Comunale le due commissioni che valuteranno l'ammissibilità dei quesiti referendari su Rimateria.

Le stesse risultano composte dal Presidente ... See more

2 months ago

Da adesso siamo anche su Instagram!

Resta sempre aggiornato con il nostro nuovo account:
https://www.instagram.com/movimento5stellepiombino/

2 months ago

La nuova tariffa unica del trasporto per mezzo di autobus pubblici, entrata in vigore il 1 Luglio di quest'anno, mette fine a una situazione paradossale che lasciava mano libera, nella determinazione ... See more

2 months ago

Dal Tirreno di stamattina 🏷
#ortibottagone #wwf #ambiente #piombino

2 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago
Giacomo Giannarelli

In diretta dal Metropolitan all'Assemblea generale confindustria, con Giacomo Giannarelli

Sono all assemblea annuale di Confindustria, ancora oggi viviamo un emergenza socio economica per la nostra costa TOSCANA, ecco il mio intervento:

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago

SECONDA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE!

2 months ago

NON MANCARE!

Questa sera ti aspettiamo all'assemblea pubblica aperta a tutti i cittadini, dalle ore 21:00.

Segna la tua partecipazione al link ... See more

2 months ago

CONSIGLIO COMUNALE IN DIRETTA!

2 months ago

ASSEMBLEE PUBBLICHE DI OTTOBRE:

Lunedi 1/10 - Sala di quartiere del Perticale
Giovedi 11/10 - Sala di quartiere del Perticale
Lunedi 2210 - Sala di quartiere di Populonia
Lunedi 29/10 - Sala di ... See more

2 months ago

Con la Manovra del Popolo stiamo mantenendo le promesse fatte! Ieri dicevano che era impossibile. Oggi dicono che non si doveva fare. Domani rimarranno in silenzio.

2 months ago

+++ CONSIGLIO COMUNALE +++

Ecco le proposte che il Movimento 5 Stelle Piombino porterà nel prossimo Consiglio Comunale lunedì 01 ottobre 2018.

Condividi con gli amici!

2 months ago
MoVimento 5 Stelle

LA NORMA SUI SEGGIOLINI ANTI-ABBANDONO È LEGGE!

- In Italia 1 genitore su 4 ammette di aver dimenticato il figlio in auto
- Nel 2018 in tutto il mondo hanno perso la vita già 45 bambini ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI.

Leggendo il comunicato di risposta del PD alla grande mobilitazione cittadina contro il progetto Rimateria, si evidenziano chiaramente alcune importanti ... See more

2 months ago

Come Movimento 5 Stelle Piombino ci auguriamo che la notte che sta per arrivare porti consiglio ai sindaci del Comune di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo, che domani trovino il coraggio ... See more

2 months ago

DOMANI SERA.

Ti aspettiamo a Riotorto!

2 months ago

🏷 22.09.2018

Questa mattina si è svolta la manifestazione, programmata dal Comitato Salute Pubblica di Piombino, contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
La partecipazione è ... See more

2 months ago

In diretta dalla manifestazione contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano

2 months ago

Sabato 22 settembre, alle ore 10.00, in piazza Cappelletti, si terrà una manifestazione organizzata dal comitato salute pubblica contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
Il M5S ... See more

2 months ago

Abbiamo raccolto tutte le delibere e le determine approvate dall'Amministrazione relativamente alla candidatura di Piombino 2020 sia per la realizzazione di eventi, sia per campagna pubblicitaria. ... See more

2 months ago

BOMBOLE DEL GAS: SI PUÒ FARE DI PIÙ (SENZA ESSERE EROI).

Apprendiamo con soddisfazione che l'Amministrazione Comunale ha dato un seguito all'approvazione della nostra mozione sull'abbandono ... See more

3 months ago

Il M5S Piombino si ritrova nella consueta Assemblea Pubblica aperta a tutti i cittadini.
Vieni a trovarci Lunedì 17 Settembre, alle ore 21:00, alla sala del Perticale!

Segna la tua partecipazione ... See more

3 months ago

Manette: un “bignami” per capire il PD.

Desideriamo ripercorrere la storia di una nostra mozione, risalente a quasi 3 anni fa, quando chiedemmo al consiglio comunale di approvare la nostra ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti che questa sera ci sarà la consueta assemblea pubblica settimanale.
Ore 21.00, sala del Perticale.
Vi aspettiamo!

3 months ago

3 months ago
La lente dei 5 Stelle sul porto di Piombino

ADDIO ALLA TRATTA MOBY PER LA SARDEGNA
E’ notizia di questi giorni il saluto che Moby (nella linea commerciale Piombino- Sardegna) ha dato alla nostra città, lasciando sul campo un altro vuoto in ... See more

PIOMBINO: Dopo lo stop della tratta commerciale per la Sardegna e i numeri diffusi dall'Autorità portuale, i pentastellati vogliono approfondire la situazione

3 months ago

Questa mattina il Consiglio Comunale di Piombino ha RESPINTO, con il voto contrario del PD, l'ordine del giorno che proponeva di indire un referendum consultivo sul progetto RiMateria.

3 months ago
Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione - Stile libero

Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione: comunicato congiunto di tutte le forze di opposizione in consiglio comunale.

PIOMBINO 29 agosto 2018 - Il PD fino ad oggi ha gestito RiMateria dettando gli indirizzi di una scellerata politica dei rifiuti. Non sono condivisibili due scelte politiche assunte. Da un lato, la ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti gli interessati che questa sera ci sarà l'assemblea pubblica presso la sala del quartiere di Riotorto (via delle scuole 11/e) alle ore 21.00.
Vi aspettiamo!

4 months ago

Ieri era toccato allo striscione del Coordinamento Art.1, oggi alla bandiera dell'USB. Possiamo solo augurarci che questa volta, la rimozione della bandiera, sia da considerare come l'avventato atto ... See more

4 months ago

4 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Da questa sera la riunione settimanale del Movimento 5 Stelle Piombino si terrà presso la sala di quartiere a Salivoli.
⭐⭐⭐⭐⭐

ECCO TUTTE LE ASSEMBLEE DEL MESE DI LUGLIO!

Condividi con gli amici e vieni a trovarci!

4 months ago

ANTICIPO PER UNA POLIZZA GIA' PAGATA?

Apprendiamo da un articolo comparso su Stile Libero il 20/07/2018 che: ”Caramassi non ha avuto, al riguardo, remore ad ammettere che venerdì 13 luglio scorso ... See more

4 months ago
MoVimento 5 Stelle

ADESSO SI COMINCIA DAVVERO!
Sono passati quasi due anni e le comunità colpite dal sisma del centro Italia non possono più aspettare. Per questo abbiamo approvato quello che si può definire ... See more

4 months ago
Rifiuti, sviluppo, infrastrutture. Le idee dei Cinque Stelle per Piombino

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in consiglio regionale Giacomo Giannarelli ha visitato la discarica Rimateria di Ischia di Crociano. No a un ampliamento superiore alle 400mila tonnellate, ... See more

4 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Nel pomeriggio abbiamo visitato insieme a Giacomo Giannarelli i cantieri del porto.

4 months ago
Sopralluogo in discarica, la virata 5 Stelle VIDEO

PIOMBINO: Sopralluogo in discarica del consigliere regionale Giannarelli e dei 5 Stelle locali. Promessa di tornare, l'intento è un cambio di rotta

4 months ago

In diretta con il comitato dei cittadini di Colmata

Archivi del mese: marzo 2016

Tariffe dei rifiuti: ecco perché pagheremo di più (e più a lungo)

image

Era già stabilito. Per quanto i sindaci e gli amministratori della Val di Cornia si ostinassero a negare l’evidenza, la condanna è ormai certa: più tasse e meno servizi, zero gestioni virtuose. Questo in sostanza verrà sancito, nero su bianco, nell’assemblea del 24-Marzo dai soci di ATO e gli amministratori di SEI Toscana, in materia di raccolta e smaltimento dei rifiuti, anche per la Val di Cornia. Se alcuni disagi sono già sotto gli occhi dei cittadini inconsapevoli, il quadro completo del disastro si intravede ora chiaramente.

Ecco alcuni degli accordi che saranno sottoscritti: 

 TARIFFE GIÀ STABILITE. L’accordo di gestione con SEI Toscana infatti, valido fino al 2019, fissa già oggi quanto i comuni soci di ATO dovranno versare per il servizio, una cifra a salire che parte da circa 8 milioni di euro per il 2016 per arrivare agli oltre 9 Milioni per il 2019. Sarà quindi ininfluente sia la quantità di rifiuti conferita, sia la qualità della differenziata. 

– ZERO POSSIBILITÀ DI MIGLIORARE IL SERVIZIOFirmando un contratto di servizio di tale durata (scadenza 2019) sarà impossibile per i comuni avviare modelli virtuosi di gestione dei rifiuti. Tutti gli eventuali servizi aggiuntivi infatti (es. porta a porta) dovranno essere richiesti in aggiunta a SEI Toscana e comporteranno quindi un ulteriore aumento delle tariffe, in barba a quanto invece si potrebbe ottenere valorizzando i rifiuti invece di incenerirli o conferirli in discarica. 

– UNA LENTA AGONIA. I comuni (quindi i sindaci soci) sanno benissimo che entrare in ATO ed accorpare i servizi con SEI Toscana causerà costi maggiori per i cittadini. Lo conferma un’altra clausola presente nell’accordo di cui parliamo, dove si specifica che, a fronte di un canone di minore entità richiesto per i primi anni di servizio, ma comunque già in aumento, il gestore unico si riserva la possibilità di recuperare quanto dovuto attraverso l’allungamento del contratto , fino all’ottenimento dell’utile stabilito. Un modo come un altro per garantire utili del pubblico a società private.

Quindi, ripetiamo ancora una volta: avremo di meno, pagando di piùE se ci stancassimo di farlo e volessimo recedere, non ci permetterebbero di farlo. Su Sei Toscana è in corso peraltro un’indagine della Magistratura, per irregolarità nella gestione della gara d’appalto, dove si presume che il soggetto aggiudicatore del bando sia sostanzialmente lo stesso che lo ha redatto. A questa società, con questi presupposti e con questi scenari presenti e futuri i nostri sindaci hanno consegnato a tempo indeterminato la gestione dei nostri rifiuti. 

Non crediamo ci sia da aggiungere altro.

 

MoVimento 5 Stelle Piombino e Val di Cornia

Piombino

Campiglia Marittima 

San Vincenzo

 

Su Baratti una guerra tra bande, ma nessuno da la soluzione

 

In questi giorni l’Associazione Costa Toscana Cambiaverso è intervenuta sulla delicata situazione in cui versa l’arenile del Golfo di Baratti, sollecitando la chiusura dei «cantieri archeologici autorizzati in riva al mare», ritenendoli una causa dell’erosione della spiaggia.imageIl nuovo direttore dei Parchi e l’assessore Pellegrini hanno contestato quella posizione. Tuttavia qualcosa non torna. L’assessore Chiarei, rispondendo ad una nostra interrogazione, ha infatti sostenuto che «i vari scavi archeologici effettuati, ed in corso d’opera, sul litorale di Baratti» rappresentano una «criticità» per gli equilibri dell’arenile.
Su questa stridente contraddizione, chiederemo alla Giunta di fare chiarezza, ma intanto il comunicato dell’Associazione Costa Toscana Cambiaverso ci preoccupa anche quando sostiene che «sarebbe auspicabile che fosse realizzato il progetto di sistemazione morfologica del litorale, magari attuando quei piani d’interventi già finanziati da più di un decennio».
Sull’argomento abbiamo organizzato una giornata di studio, dopo una recente pubblicazione scientifica che, tra le altre cose, ha rimesso in discussione i principi fondamentale su cui si basa il decennale «progetto di sistemazione morfologica del litorale». Giornata alla quale non ha partecipato alcun assessore, pur essendo stati invitati.
Una sintesi parziale di quanto è stato detto è stata pubblicata sul giornale del Comune, nell’estremo tentativo di attivare un confronto, che non c’è stato per il più completo e, secondo noi, colpevole disinteresse del partito di maggioranza.
In ogni caso ci sembra che, all’interno del PD, manchino un po’ di collegamenti e ci permettiamo di ricordare all’Associazione Costa Toscana Cambiaverso, quando chiede di partire subito con l’attuazione del progetto provinciale essendo già stato finanziato, che lo stesso assessore Chiarei ha scritto che «Vista la storia pregressa – ultradecennale aggiungiamo noi – non è possibile fare previsioni sui tempi di esecuzione del progetto Baratti». Ritardo dovuto all’impossibilità di trovare il materiale adatto per reintegrare le perdite della spiaggia e non per la mancanza di fondi.
Per tutto questo non possiamo che riconfermare la percezione di essere «di fronte ad una manifesta incapacità di governare il territorio da parte del PD e ci chiediamo se il vero problema di Baratti sia l’erosione o quello di riaprire un confronto (dopo 12 anni!) sul progetto della Provincia».
Per ritornare agli scavi archeologici, anche per quanto è stato detto sulle cause dell’erosione, non vi è nulla che possa suffragare una loro influenza nella dinamica costiera del golfo.
Detto questo ci sembra opportuno andare oltre e chiarire la nostra posizione sull’argomento. Il Golfo di Baratti rimane un sito le cui potenzialità archeologiche sono ancora notevoli e rappresenta un patrimonio da valorizzare appieno, nell’interesse di tutti. La ricerca archeologica sul litorale non si può fermare, ma con due appunti.

Intanto sarebbe opportuno che i cantieri, a fine di ogni campagna, fossero restituiti in condizioni ordinate e fruibili per la balneazione. In questo senso anche la rimozione dei sacconi rotti e delle palificate, ormai inutili e inefficienti, dovrebbe essere un’operazione talmente scontata che ci fa male il solo pensiero di doverla sollecitare.
Infine la storia di Baratti non si ferma con la cessazione dell’antica siderurgia etrusca e romana e ci chiediamo perché ci si ostini a trascurare tutti quei valori inespressi, che non siano riconducibili al mondo antico.

 

Ps invitiamo i cittadini a partecipare venerdì 8aprile al Centro Giovani dove, dalle ore 17:00, organizzeremo un convegno dal titolo “il recupero industriale delle scorie ferrose di Baratti”. Relatore il geologo Carlo Pistolesi.

 

 

 

Immagine: Immagine fantasiosa di famiglie di partito guelfo e ghibellino, opera novecentesca di Ottavio Baussanoper l’aula consiliare di Asti

Sant’Albinia: alcuni punti oscuri

 

imageVale la pena di affrontare la contorta vicenda che sta dietro al bando di assegnazione in affitto del campeggio di S. Albinia per la stagione 2016. Purtroppo in tutta questa vicenda ci sono alcuni punti oscuri sui quali sarebbe opportuno fare luce a tutela dei cittadini. Occorre tuttavia ripercorrere preventivamente la vicenda per capire meglio quali siano i nodi da sciogliere. Ricordiamo anzitutto che sull’area in oggetto vige una previsione urbanistica che prevede la realizzazione di una struttura turistico ricettiva per 1.000 posti letto potenzialmente di tipo alberghiero e con servizi annessi; durante l’ultimo Consiglio Comunale è stata votata a maggioranza la delibera che inserisce il campeggio (di proprietà della Piombino Patrimoniale) ed una considerevole area adiacente fra i beni alienabili. A dicembre 2015 il Comune ha emesso il primo bando di gara su base d’asta di € 120.665, cifra oggettivamente elevata per una struttura ormai fatiscente e soprattutto per una sola stagione, e com’era prevedibile l’asta, tenutasi il 2/2/2016, va deserta. Viene quindi emesso un secondo bando su base d’asta di € 60.350 che si è tenuta il 4/03/2016, apparentemente andata anch’essa deserta. A questo punto entra in scena la società Turistica Piombino S.r.L, costituitasi appositamente per partecipare alla gara per l’affitto del campeggio. I soci ci riferiscono di aver presentato prima della scadenza un’offerta in busta chiusa, come prevede la procedura, presso gli uffici della Patrimoniale ed in quella sede si sono visti rifiutare l’offerta dal Presidente Rossi in persona, motivando il rifiuto con il fatto che i precedenti gestori non hanno ancora liberato la struttura che di fatto non è ancora rientrata nelle disponibilità della Patrimoniale. Tale motivazione è stata rilasciata in forma scritta ai soci della Turistica Piombino S.r.L che su questa base hanno, com’era prevedibile, intentato causa nei confronti della Patrimoniale. Giunti a questo punto è naturale porsi delle domande alle quali ci aspettiamo pronte risposte da parte dell’amministrazione. L’offerta è effettivamente pervenuta nei tempi stabiliti dal bando? Quali sono le reali motivazioni che hanno portato a rifiutare un’offerta a bando aperto?

Se il campeggio non era tornato nella disponibilità della Patrimoniale, su quali basi si è provveduto ad emettere ben due bandi per l’affitto? Qualora l’offerta della Turistica Piombino fosse stata regolarmente presentata, il suo rifiuto si potrebbe configurare come danno erariale? L’urgenza con la quale si è provveduto ad inserire il campeggio nell’elenco dei beni alienabili e le manifestazioni di interesse pervenute sulla relativa previsione urbanistica sono in qualche modo collegate a questa vicenda? Questa storia assomiglia in modo preoccupante a quanto è già accaduto per la più nota vicenda de “ La Sorgente” di via Amendola e potrebbe accadere che alla fine a pagare il conto saranno i cittadini.

Per questo ci auguriamo che nei prossimi giorni l’amministrazione provvederà a fare prontamente chiarezza su questa vicenda e se così non sarà chiederemo spiegazioni in Consiglio Comunale.

 

Prezzi in vetrina a tutela dei consumatori: botta e risposta col vicesindaco Ferrini

Nell’ultimo consiglio comunale (9-03-2016) abbiamo presentato un interrogazione all’assessorato attività produttive, riguardo l’applicazione  di un nostro ordine del giorno, approvato nel febbraio 2015 Su “prezzi in vetrina a tutela dei consumatori”. (Qui->il testo a suo tempo approvato)

 

Ecco la nostra interrogazione 

 

 image

image

 

LA RISPOSTA DEL VICESINDACO FERRINI 

 

image

image

image

Chi è Online
There are currently 1 user and 0 guests online.
Online users
LikeBox
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar