1 month ago

CASO BERTOCCI - da " il Tirreno", 21/10/2018

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura ... See more

1 month ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Questa sera!

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Ora sul palco il Presidente del Consiglio
#Italia5Stelle
#m5s

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Sul palco di #Italia5Stelle il nostro ministro della giustizia Alfonso Bonafede

1 month ago

CASO BERTOCCI

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura per il licenziamento di 15 dei ... See more

1 month ago

#Italia5Stelle
Con il consigliere regionale Gabriele Bianchi

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Siamo arrivati a #Italia5Stelle !
Abbiamo subito incontrato il consigliere regionale Giacomo Giannarelli

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

In viaggio verso Italia a 5 Stelle!
#m5s

1 month ago

In piazza Cappelletti info point Movimento 5 Stelle Piombino.
Vieni a trovarci!

1 month ago

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago

INFOPOINT!

Il M5S Piombino torna in piazza con i banchetti informativi.
Ci troverai sabato 20 Ottobre in Piazza Cappelletti, dalle 16:30 alle 19:30.

1 month ago

Pronti? Si parte 💪Domenica 21 ottobre
Italia 5⭐⭐⭐⭐⭐
Partenza da Piombino: h. 6.30 TERMINAL BUS Via Leonardo da Vinci
Da Venturina ZONA FIERA h. 6.45
Da Follonica ZONA STAZIONE Via ... See more

1 month ago

+++ SAVE THE DATE +++

Venerdì 26 Ottobre, alla sala del Perticale, si svolgerà un evento pubblico aperto a tutti i cittadini sul tema "sicurezza".

I relatori saranno due segretari del Sindacato ... See more

1 month ago

A seguito di alcune segnalazioni da parte di genitori di alunni di Via XXV Aprile, il Movimento 5 Stelle Piombino, attraverso i suoi consiglieri comunali, si è attivato per capire le motivazioni che ... See more

1 month ago

Sono disponibili ancora una decina di posti per #Italia5Stelle.
Partenza domenica 21 ottobre, ore 6:15 circa da Piombino.
Spesa prevista €20/22 a testa.
Rientro entro la mezzanotte a Piombino. ... See more

2 months ago

Sono stati pubblicati da Arpat i dati riguardo la raccolta differenziata nei comuni di alcune province toscane.

Nella nostra provincia, quella di Livorno, Piombino è ultima classificata tra le ... See more

2 months ago

Grazie al lavoro del nostro gruppo consiliare iniziato durante il Consiglio Comunale del 25/05/18, dove richiedemmo con una mozione di mettere in atto azioni per il contrasto all'abbandono di bombole ... See more

2 months ago

Vienici a trovare alla nostra assemblea pubblica!

Questa settimana si svolgerà giovedì 11 Ottobre alla Sala del Perticale in Via Lerario.

Porta un amico e segna la tua presenza al link ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

Sono state nominate in questi giorni dalla Giunta Comunale le due commissioni che valuteranno l'ammissibilità dei quesiti referendari su Rimateria.

Le stesse risultano composte dal Presidente ... See more

2 months ago

Da adesso siamo anche su Instagram!

Resta sempre aggiornato con il nostro nuovo account:
https://www.instagram.com/movimento5stellepiombino/

2 months ago

La nuova tariffa unica del trasporto per mezzo di autobus pubblici, entrata in vigore il 1 Luglio di quest'anno, mette fine a una situazione paradossale che lasciava mano libera, nella determinazione ... See more

2 months ago

Dal Tirreno di stamattina 🏷
#ortibottagone #wwf #ambiente #piombino

2 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago
Giacomo Giannarelli

In diretta dal Metropolitan all'Assemblea generale confindustria, con Giacomo Giannarelli

Sono all assemblea annuale di Confindustria, ancora oggi viviamo un emergenza socio economica per la nostra costa TOSCANA, ecco il mio intervento:

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago

SECONDA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE!

2 months ago

NON MANCARE!

Questa sera ti aspettiamo all'assemblea pubblica aperta a tutti i cittadini, dalle ore 21:00.

Segna la tua partecipazione al link ... See more

2 months ago

CONSIGLIO COMUNALE IN DIRETTA!

2 months ago

ASSEMBLEE PUBBLICHE DI OTTOBRE:

Lunedi 1/10 - Sala di quartiere del Perticale
Giovedi 11/10 - Sala di quartiere del Perticale
Lunedi 2210 - Sala di quartiere di Populonia
Lunedi 29/10 - Sala di ... See more

2 months ago

Con la Manovra del Popolo stiamo mantenendo le promesse fatte! Ieri dicevano che era impossibile. Oggi dicono che non si doveva fare. Domani rimarranno in silenzio.

2 months ago

+++ CONSIGLIO COMUNALE +++

Ecco le proposte che il Movimento 5 Stelle Piombino porterà nel prossimo Consiglio Comunale lunedì 01 ottobre 2018.

Condividi con gli amici!

2 months ago
MoVimento 5 Stelle

LA NORMA SUI SEGGIOLINI ANTI-ABBANDONO È LEGGE!

- In Italia 1 genitore su 4 ammette di aver dimenticato il figlio in auto
- Nel 2018 in tutto il mondo hanno perso la vita già 45 bambini ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI.

Leggendo il comunicato di risposta del PD alla grande mobilitazione cittadina contro il progetto Rimateria, si evidenziano chiaramente alcune importanti ... See more

2 months ago

Come Movimento 5 Stelle Piombino ci auguriamo che la notte che sta per arrivare porti consiglio ai sindaci del Comune di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo, che domani trovino il coraggio ... See more

2 months ago

DOMANI SERA.

Ti aspettiamo a Riotorto!

2 months ago

🏷 22.09.2018

Questa mattina si è svolta la manifestazione, programmata dal Comitato Salute Pubblica di Piombino, contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
La partecipazione è ... See more

2 months ago

In diretta dalla manifestazione contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano

2 months ago

Sabato 22 settembre, alle ore 10.00, in piazza Cappelletti, si terrà una manifestazione organizzata dal comitato salute pubblica contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
Il M5S ... See more

2 months ago

Abbiamo raccolto tutte le delibere e le determine approvate dall'Amministrazione relativamente alla candidatura di Piombino 2020 sia per la realizzazione di eventi, sia per campagna pubblicitaria. ... See more

2 months ago

BOMBOLE DEL GAS: SI PUÒ FARE DI PIÙ (SENZA ESSERE EROI).

Apprendiamo con soddisfazione che l'Amministrazione Comunale ha dato un seguito all'approvazione della nostra mozione sull'abbandono ... See more

3 months ago

Il M5S Piombino si ritrova nella consueta Assemblea Pubblica aperta a tutti i cittadini.
Vieni a trovarci Lunedì 17 Settembre, alle ore 21:00, alla sala del Perticale!

Segna la tua partecipazione ... See more

3 months ago

Manette: un “bignami” per capire il PD.

Desideriamo ripercorrere la storia di una nostra mozione, risalente a quasi 3 anni fa, quando chiedemmo al consiglio comunale di approvare la nostra ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti che questa sera ci sarà la consueta assemblea pubblica settimanale.
Ore 21.00, sala del Perticale.
Vi aspettiamo!

3 months ago

3 months ago
La lente dei 5 Stelle sul porto di Piombino

ADDIO ALLA TRATTA MOBY PER LA SARDEGNA
E’ notizia di questi giorni il saluto che Moby (nella linea commerciale Piombino- Sardegna) ha dato alla nostra città, lasciando sul campo un altro vuoto in ... See more

PIOMBINO: Dopo lo stop della tratta commerciale per la Sardegna e i numeri diffusi dall'Autorità portuale, i pentastellati vogliono approfondire la situazione

3 months ago

Questa mattina il Consiglio Comunale di Piombino ha RESPINTO, con il voto contrario del PD, l'ordine del giorno che proponeva di indire un referendum consultivo sul progetto RiMateria.

3 months ago
Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione - Stile libero

Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione: comunicato congiunto di tutte le forze di opposizione in consiglio comunale.

PIOMBINO 29 agosto 2018 - Il PD fino ad oggi ha gestito RiMateria dettando gli indirizzi di una scellerata politica dei rifiuti. Non sono condivisibili due scelte politiche assunte. Da un lato, la ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti gli interessati che questa sera ci sarà l'assemblea pubblica presso la sala del quartiere di Riotorto (via delle scuole 11/e) alle ore 21.00.
Vi aspettiamo!

4 months ago

Ieri era toccato allo striscione del Coordinamento Art.1, oggi alla bandiera dell'USB. Possiamo solo augurarci che questa volta, la rimozione della bandiera, sia da considerare come l'avventato atto ... See more

4 months ago

4 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Da questa sera la riunione settimanale del Movimento 5 Stelle Piombino si terrà presso la sala di quartiere a Salivoli.
⭐⭐⭐⭐⭐

ECCO TUTTE LE ASSEMBLEE DEL MESE DI LUGLIO!

Condividi con gli amici e vieni a trovarci!

4 months ago

ANTICIPO PER UNA POLIZZA GIA' PAGATA?

Apprendiamo da un articolo comparso su Stile Libero il 20/07/2018 che: ”Caramassi non ha avuto, al riguardo, remore ad ammettere che venerdì 13 luglio scorso ... See more

4 months ago
MoVimento 5 Stelle

ADESSO SI COMINCIA DAVVERO!
Sono passati quasi due anni e le comunità colpite dal sisma del centro Italia non possono più aspettare. Per questo abbiamo approvato quello che si può definire ... See more

4 months ago
Rifiuti, sviluppo, infrastrutture. Le idee dei Cinque Stelle per Piombino

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in consiglio regionale Giacomo Giannarelli ha visitato la discarica Rimateria di Ischia di Crociano. No a un ampliamento superiore alle 400mila tonnellate, ... See more

4 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Nel pomeriggio abbiamo visitato insieme a Giacomo Giannarelli i cantieri del porto.

4 months ago
Sopralluogo in discarica, la virata 5 Stelle VIDEO

PIOMBINO: Sopralluogo in discarica del consigliere regionale Giannarelli e dei 5 Stelle locali. Promessa di tornare, l'intento è un cambio di rotta

4 months ago

In diretta con il comitato dei cittadini di Colmata

Archivi del mese: febbraio 2015

Memorie dal Consiglio

Resoconto e considerazioni sull’ultimo consiglio comunale di Piombino (25/02)

Tralasciando tutta la parte riguardo ASIU, nomine dirigenziali e richieste di dimissioni dei dirigenti e dell’assessore Chiarei, alla quale dedicheremo un capitolo a parte, mettiamo in evidenza alcuni importanti risultati ottenuti nell’ultimo consiglio comunale.

In un clima tutto sommato sereno, infatti, siamo riusciti ad influenzare maggioranza ed opposizioni su alcuni temi a noi cari. Il protocollo #rifiutizero, l’ambizioso progetto di gestione dei rifiuti di cui siamo sostenitori ormai da tempo, prevede, fra i tanti provvedimenti, la riduzione del volume dei rifiuti, anche attraverso l’uso e l’installazione di ECOCOMPATTATORI, dei dispositivi da posizionare nelle vicinanze di centri commerciali e grande distribuzione nei quali, inserendo materiale riciclabile, si ottiene un coupon da utilizzare magari proprio nelle attività commerciali ad esso adiacenti. Ciò avverrà, così è scritto nella mozione, attraverso una collaborazione fra amministrazione comunale e società che si occupano di riciclo e riuso di materia. Tempi e modi, ovviamente, saranno discrezione della giunta.

Altro punto a nostro favore, l’accettazione della maggioranza del nostro ordine del giorno nel quale, chiedendo il supporto della polizia annonaria, chiediamo un maggior rigore nel controllo della normativa sui prezzi in vetrina. Ê evidente a chiunque, infatti, come alcuni commercianti operanti nel nostro comune, tendano a trasgredire la norma di trasparenza obbligatoria nel commercio che prevede di esporre, in maniera chiara e leggibile, tutti i prezzi di tutta la merce esposta nella vetrina. Grazie alla nostra istanza, i cittadini consumatori potranno vedersi maggiormente tutelati e i commercianti che adempiono a tale obbligo, vedranno realizzarsi una maggiore equità nel rispetto delle regole.

Ci preme inoltre segnalare come, pur non ricevendo l’approvazione della maggioranza, due nostri atti abbiano comunque ottenuto risalto nel consiglio comunale.

Esprimiamo soddisfazione per il risultato ottenuto in sede di dibattito riguardo alla revisione della convenzione per il servizio di pulizia strade- rimozione auto. In un lungo dossier presentato infatti, chiedevamo, attraverso le incongruenze ivi evidenziate, di rivedere l’intero servizio, portando in discussione all’interno dell’apposita commissione lo studio delle relative problematiche e la corretta applicazione delle tariffe. Tale richiesta non ha potuto trovare la piena approvazione del consiglio, ma la maggioranza ci ha chiesto, dietro impegno di discuterne appunto in commissione, il ritiro dell’istanza e la ripresentazione nel prossimo consiglio utile. Abbiamo accettato di buon grado la proposta, terremo informati i cittadini vittime dei disagi sugli aggiornamenti via via che avverranno, tenendo conto della riservatezza richiestaci in merito al coinvolgimento di privati cittadini all’interno della questione politica.

Infine, diamo risalto alla nostra mozione #noatosud, nella quale chiediamo di abbandonare il percorso di decentralizzazione del servizio di gestione dei rifiuti, appellandoci a recenti sentenze di illegittimità ed ai rischi che una gestione centralizzata di una questione inderogabile come quella dei rifiuti potrebbe portare in termini di qualità del servizio ai cittadini, con conseguente aumento di costi. La mozione non è passata, ma anche la maggioranza ha ammesso di voler approfondire la questione. 

In entrambi i casi, non finisce qui.

 

Movimento 5 stelle Piombino              

 

Le nomine di ASIU: dimissioni sì? Dimissioni no?

Questo è il dilemma. Quello che però interessa a noi del MoVimento 5 Stelle Piombino non è tanto il fatto che Murzi rassegni le dimissioni(il suo mandato scadrà ugualmente fra pochi mesi), o se Barbarese ufficializzerà la sua uscita, quanto piuttosto stabilire con quali criteri saranno nominati i nuovi vertici di ASIU.

Le dimissioni dell’amministratore unico sono state invocate da parti politiche diverse: liste civiche, con capofila il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi, e Rifondazione Comunista, perciò l’argomento è sul tavolo da qualche tempo e con esso anche tutte le discussioni che ne sono scaturite.

Che ASIU non abbia gestito la propria attività in maniera corretta è fuor di dubbio: a partire dalle percentuali bassissime di raccolta differenziata (31,16%), ben al di sotto dei vincoli imposti dalle direttive UE (65%) e dalla Regione Toscana, all’impianto per la produzione del CDR, realizzato con fondi europei e mai attivato per anni, fino alla recente messa in funzione, pena la restituzione dell’investimento.

La piattaforma TAP per la produzione del Conglomix, materiale che, riciclando le scorie industriali di Lucchini, dovrebbe servire a sostituire gli inerti di cava nella realizzazione di sottofondi stradali, non lo ha mai venduto a causa di un periodo lunghissimo intercorso tra la costruzione degli impianti e la certificazione per la commercializzazione, periodo durato ben 10 anni. Una volta arrivato l’ok per la vendita, Lucchini ha interrotto il suo apporto di scorie e il pagamento del conferimento, unico sostentamento per i costi di produzione del Conglomix, esponendo di fatto TAP a perdite continue. Infine la situazione finanziaria di ASIU estremamente precaria, con enormi passività di bilancio (22 milioni di euro di debiti) e una forte sottocapitalizzazione, completano il quadro.

Murzi e i dirigenti della società hanno le proprie responsabilità in tutto questo, ma non dimentichiamoci che ASIU dipende dai comuni della Val di Cornia, perciò una grande parte di responsabilità è della politica stessa, di questa e della passata amministrazione del Comune di Piombino.

 Per tutti questi motivi, il nostro timore più grande è che con l’uscita di scena della dirigenza attuale, nulla cambi sul fronte rifiuti. Affinché la situazione prenda una strada diversa è necessario individuare le persone giuste a ricoprire tali ruoli ed intendiamo richiedere al Sindaco e alla giunta l’adozione di criteri stringenti a tale scopo. 

Presenteremo un Ordine del Giorno nel consiglio comunale di questa mattina in cui chiederemo di procedere alle nuove assegnazioni degli incarichi vacanti attraverso un apposito bando pubblico, basato sulla ricerca di soggetti che presentino caratteristiche di indipendenza politica, competenza tecnica specifica in ambito di rifiuti, e che non risultino svolgere, o che abbiano svolto in un recente passato, ruoli di rilievo in aziende concorrenti o con attività che risultino essere in conflitto con le finalità di ASIU e TAP.

Tali caratteristiche devono essere verificate anche nel caso in cui le attività sopra elencate siano state svolte da soggetti legati ai possibili candidati da vincoli di parentela, affinità, pregressa attività all’interno della stessa Società concorrente.

Se tali criteri di scelta non venissero adoperati, il cambio al vertice in ASIU, seppur invocato a gran voce, non farebbe altro che fornire un ulteriore alibi al governo del territorio, per far si che, “tutto cambi, perché nulla cambi”. Ci dispiace, noi vogliamo cambiare, ma davvero!

 

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO    

 

 

Un pó di chiarezza

 

La nostra posizione sulle recenti notizie di una riaccensione dell’altoforno

Ormai la trattativa in atto per la Lucchini avrebbe raggiunto i confini del comico se non ci fossero in ballo migliaia di posti di lavoro. Nelle ultime ore è balzato agli onori della cronaca che l’azienda avrebbe ricevuto mandato di valutare la possibilità di riavviare l’AFO e conseguentemente la Cokeria. Anzitutto da chi? Ricordiamo a tutti che la Lucchini è un’azienda in amministrazione straordinaria, che la procedura di vendita non è ancora conclusa e che per ora Cevital ha firmato solamente un preliminare del quale ancora, incredibilmente, non si conoscono i contenuti.

 Alla luce di quanto premesso emergono numerose discrasie per le quali chiediamo con forza al commissario Nardi le dovute delucidazioni.

 Anzitutto circa un anno fa gli impianti dell’area a caldo sono stati fermati, compromettendone lo stato, con la motivazione che produrre comportava una sensibile perdita di esercizio, che negli ultimi mesi era stata quantificata in una media di 10mln/mese. Com’è possibile che il nuovo acquirente intenda mettersi nella condizione di partenza? Se è pur vero che il costo di mercato delle materie prime è leggermente calato, gli impianti sono ormai irrimediabilmente deteriorati. Alcuni impianti come l’AFO e la cokeria, per loro natura, hanno bisogno di essere mantenuti in temperatura per non alterare lo stato del materiale refrattario.

Altri impianti, come quelli dell’area Acciaieria, già versavano in pessime condizioni prima della fermata e nel frattempo il capannone Tundish è addirittura crollato. Nel frattempo, a causa del blocco degli approvvigionamenti che l’amministrazione ha portato avanti per mantenere gli equilibri di bilancio, ci ritroviamo con uno stabilimento privo di ricambi in ogni reparto.

A quali condizioni di sicurezza si andrebbe a ripartire? Nei giorni antecedenti Cevital aveva presentato un manifesto di intenti (ancora manca un piano industriale dettagliato) che conteneva molti elementi positivi e che credevamo valesse la pena di perseguire: allontanamento degli impianti dalla città, due forni elettrici per una capacità produttiva di 2mln di tonnellate di acciaio liquido, diversificazione produttiva nei settori della logistica e dell’agroindustriale. Per raggiungere questi obiettivi alcune aree andrebbero liberate, ad esempio i carbonili. Come può collimare la ripartenza dell’area a caldo con la realizzazione del piano industriale? Se Cevital conta di costruire un forno elettrico da 1mln di tonnellate in 18 mesi, è sostenibile investire centinaia di milioni per degli impianti che andrebbero demoliti in così breve tempo?

 Che i grandi gruppi a livello globale non vedono di buon occhio l’ingresso sul mercato di nuovi soggetti concorrenti e che reperire il semiprodotto sul mercato a prezzi competitivi non sarebbe stato semplice, ci sembrava ampiamente prevedibile. Possibile che un grande gruppo multinazionale non abbia fatto questa valutazione? Soprattutto in ragione di un previsto investimento che alla fine dovrebbe superare il miliardo di euro? Qui nasce spontanea la prossima considerazione, ma il famoso impianto per il Preridotto che sarebbe dovuto sorgere in Algeria per il basso costo del gas naturale che fine ha fatto, visto e considerato il sempre crescente costo del rottame sul mercato?

 Crediamo sia necessario avere immediate risposte da tutte le istituzioni coinvolte, soprattutto per i migliaia di lavoratori che in questo momento vivono con apprensione le sorti della fonte di sostentamento delle loro famiglie e che non meritano di essere tenuti ulteriormente all’oscuro di quanto stia realmente accadendo sottotraccia. Il momento della riservatezza e della prudenza è terminato, ora c’è solo da fare chiarezza per i lavoratori e per la città.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

 

 

LA SPERIMENTAZIONE ALLA PIOMBINESE

E’ notizia di ieri che la Giunta ha approvato la Delibera 32/2015 contenente disposizioni in merito a: Tariffe per rinnovo/rilascio permessi di accesso alla Zona a Traffico Limitato.

La notizia interessante riguarda ciò che è stato subdolamente inserito fra le righe della Delibera, ovvero la possibilità per i ristoratori del Centro Storico di ottenere permessi speciali vista la richiesta di alcuni ristoratori presenti nella ZTL e nell’APU di far accedere i veicoli dei loro clienti al fine di incentivare l’attività nel periodo di minor fruizione da parte di turisti.

Una Mozione con contenuti simili venne presentata in Consiglio Comunale dal PD per poi essere ritirata prima della discussione dopo un acceso dibattito su social network e sulla stampa locale.

Cosa prevedeva quella Mozione?
La possibilità, per favorire le attività di ristorazione nel Centro Storico, di far parcheggiare i clienti nel Piazzale di Alaggio di Marina.

Cosa prevede oggi la Delibera di Giunta?
In pratica la stessa cosa.

Il nuovo provvedimento approvato prevede la possibilità, in via sperimentale e fino al 31 Maggio, per i ristoratori del Centro Storico che ne facciano richiesta, di offrire ai clienti l’opportunità di parcheggio nella ZTL pagando una tariffa giornaliera di 2 euro ad auto e comunicando alla Polizia Municipale l’ingresso delle auto dei clienti.

Ricordiamo inoltre che l’unico modo affinché il centro della nostra Città sia veramente attrattivo è quello di renderlo decoroso e libero dal traffico veicolare.

Solo con una visione organica e di lungo periodo si può programmare un aumento delle frequentazioni e non con provvedimenti a spot che hanno il solo effetto di favorire alcuni “fortunati”.

C’è sperimentazione e sperimentazione.
Questa a noi, sinceramente, sembra una sperimentazione ad personam.

Perché loro sono loro… ed il resto dei Cittadini non sono…

                                                                                                         MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

REPORT CONSIGLIO COMUNALE 10/02/2015

Ieri si è tenuto il primo Consiglio Comunale del 2015.
Dopo quasi due mesi di assenza.

Durante la seduta abbiamo discusso di molti argomenti diversi tra i quali: la Delibera che stabiliva l’affidamento ad ASIU dell’accertamento e riscossione della TARI, l’attuazione del PIP e l’esproprio di un terreno da assegnare alla Società DueEmme, l’Associazione tra Comuni, la costituzione della Commissione Pari Opportunità e l’approvazione del nuovo regolamento PEEP.

Su quest’ultima Delibera abbiamo assistito alle diatribe della maggioranza: il Consigliere Marco Mosci ha infatti presentato 3 emendamenti alla delibera in oggetto, 2 dei quali respinti d’ufficio, mettendo in difficoltà la sua maggioranza.

Dopo varie discussioni con l’Assessore Martina Pietrelli e dopo aver subìto continui richiami da parte dei Consiglieri del PD Ilvio Camberini e Ettore Rosalba, Marco Mosci è però riuscito ad ottenere che il nuovo regolamento entri in vigore in via posticipata di circa 1 mese in modo tale da poter informare i Cittadini interessati delle sanzioni oggetto della discordia.

Pur non riuscendo ad ottenere la riduzioni delle sanzioni, Mosci ha però piegato la maggioranza ad almeno una delle sue richieste.

Ma i litigi in maggioranza non sono finiti qui!
La seduta è proseguita con le mozioni e ODG presentati dai Gruppi Consiliari.

Grande soddisfazione per noi, a seguito di un’ampia discussione e dell’accoglimento da parte nostra di alcuni Emendamenti proposti dal PD, per l’approvazione della nostra mozione PER LA REALIZZAZIONE DI UNA NUOVA SEGNALETICA PER I POSTI DI SUOLO PUBBLICO ADIBITI A MERCATO SETTIMANALE E RISPETTO DELLE DISTANZE DI LEGGE TRA EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE E RETRO DEGLI STALLI DEGLI AMBULANTI.
Il nostro intento è consentire ai portatori di handicap di potersi muovere nel rispetto degli spazi stabiliti.

Inoltre abbiamo scoperto, durante la stesura di tale Mozione, che l’Amministrazione Comunale riscuoteva dagli ambulanti nel 2012 circa 30.000 Euro di TIA, mentre nel 2013 e nel 2014 (TARES E TARI) ha riscosso, probabilmente per una procedura di calcolo errata, solamente tra i 5.000 e i 6.000 Euro a fronte di un costo per spazzamento dell’area del mercato calcolato tra i 50.000 e i 60.000 Euro annuali (quindi con una proporzione di spese di 1 a 10).

Di chi è la colpa?
Ragioneria comunale o ASIU?
Chi rimborserà le casse comunali per le tariffe non riscosse?

Successivamente, la maggioranza ha richiesto l’inversione di due Ordini del Giorno anticipando la discussione della Mozione presentata da Lorena Tommasi, relativa all’Ordine e alla Legalità, sacrificando in termini di priorità l’ODG condiviso con tutte le minoranze e redatto dalla Consigliera Lucrezia Della Lena volto alla reintroduzione del Liceo Classico a Piombino.
Per questo motivo la discussione relativa al Liceo Classico è slittata alle ore 20 e 30, orario talmente avanzato da spingere la maggioranza stessa a far cadere il numero legale rimandando di fatto alla prossima seduta l’Ordine del Giorno in oggetto.

Gli animi agitati interni al PD si sono manifestati di nuovo, con litigi dei Consiglieri tra chi voleva restare per discutere quell’ODG verso il quale tutti nutrivamo interesse, avendolo firmato e emendato, e chi invece preferiva rimandare alla prossima volta.

Hanno vinto i secondi.
Di fronte ai nostri occhi di spettatori attoniti.

INTERROGAZIONE: FUOCHI D’ARTIFICIO

Con la presente Interrogazione, vengono richieste spiegazioni in merito alla decisione da parte dell’Amministrazione Comunale di non effettuare i fuochi d’artificio nella notte dell’ultimo dell’anno e viene sottoposta all’attenzione del Sindaco e della Giunta Comunale la possibile ricerca di alternative per i prossimi anni quali: lanterne volanti, spettacolo di fontane illuminate o altre attrattive.
image-0001 19

 

INTERROGAZIONE: STATO DI CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI AD USO ABITATIVO DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI PIOMBINO

In riferimento al crollo del soffitto in un appartamento di edilizia popolare gestito da CASALP S.p.a sito in Piazza Dante Alighieri in data 10 Gennaio 2015, il MoVimento 5 Stelle interroga il Sindaco e la Giunta sullo stato di conservazione degli edifici ad uso abitativo di proprietà del Comune di Piombino.
image-0001 18

INTERROGAZIONE: ASIU, % DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

Interroghiamo il Sindaco e la Giunta Comunale in materia di RD (raccolta differenziata).

Con precisione, vogliamo sapere quali saranno le linee politiche future dell’azienda ASIU per invertire la tendenza sui pessimi risultati ottenuti fino ad ora dalla gestione dei rifiuti e con quali criteri verranno scelti i prossimi amministratori dell’azienda ASIU. 

image-0001 15

Chi è Online
There are currently 1 user and 0 guests online.
Online users
LikeBox
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar