1 month ago

CASO BERTOCCI - da " il Tirreno", 21/10/2018

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura ... See more

1 month ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Questa sera!

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Ora sul palco il Presidente del Consiglio
#Italia5Stelle
#m5s

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Sul palco di #Italia5Stelle il nostro ministro della giustizia Alfonso Bonafede

1 month ago

CASO BERTOCCI

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura per il licenziamento di 15 dei ... See more

1 month ago

#Italia5Stelle
Con il consigliere regionale Gabriele Bianchi

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Siamo arrivati a #Italia5Stelle !
Abbiamo subito incontrato il consigliere regionale Giacomo Giannarelli

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

In viaggio verso Italia a 5 Stelle!
#m5s

1 month ago

In piazza Cappelletti info point Movimento 5 Stelle Piombino.
Vieni a trovarci!

1 month ago

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago

INFOPOINT!

Il M5S Piombino torna in piazza con i banchetti informativi.
Ci troverai sabato 20 Ottobre in Piazza Cappelletti, dalle 16:30 alle 19:30.

1 month ago

Pronti? Si parte 💪Domenica 21 ottobre
Italia 5⭐⭐⭐⭐⭐
Partenza da Piombino: h. 6.30 TERMINAL BUS Via Leonardo da Vinci
Da Venturina ZONA FIERA h. 6.45
Da Follonica ZONA STAZIONE Via ... See more

1 month ago

+++ SAVE THE DATE +++

Venerdì 26 Ottobre, alla sala del Perticale, si svolgerà un evento pubblico aperto a tutti i cittadini sul tema "sicurezza".

I relatori saranno due segretari del Sindacato ... See more

1 month ago

A seguito di alcune segnalazioni da parte di genitori di alunni di Via XXV Aprile, il Movimento 5 Stelle Piombino, attraverso i suoi consiglieri comunali, si è attivato per capire le motivazioni che ... See more

1 month ago

Sono disponibili ancora una decina di posti per #Italia5Stelle.
Partenza domenica 21 ottobre, ore 6:15 circa da Piombino.
Spesa prevista €20/22 a testa.
Rientro entro la mezzanotte a Piombino. ... See more

2 months ago

Sono stati pubblicati da Arpat i dati riguardo la raccolta differenziata nei comuni di alcune province toscane.

Nella nostra provincia, quella di Livorno, Piombino è ultima classificata tra le ... See more

2 months ago

Grazie al lavoro del nostro gruppo consiliare iniziato durante il Consiglio Comunale del 25/05/18, dove richiedemmo con una mozione di mettere in atto azioni per il contrasto all'abbandono di bombole ... See more

2 months ago

Vienici a trovare alla nostra assemblea pubblica!

Questa settimana si svolgerà giovedì 11 Ottobre alla Sala del Perticale in Via Lerario.

Porta un amico e segna la tua presenza al link ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

Sono state nominate in questi giorni dalla Giunta Comunale le due commissioni che valuteranno l'ammissibilità dei quesiti referendari su Rimateria.

Le stesse risultano composte dal Presidente ... See more

2 months ago

Da adesso siamo anche su Instagram!

Resta sempre aggiornato con il nostro nuovo account:
https://www.instagram.com/movimento5stellepiombino/

2 months ago

La nuova tariffa unica del trasporto per mezzo di autobus pubblici, entrata in vigore il 1 Luglio di quest'anno, mette fine a una situazione paradossale che lasciava mano libera, nella determinazione ... See more

2 months ago

Dal Tirreno di stamattina 🏷
#ortibottagone #wwf #ambiente #piombino

2 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago
Giacomo Giannarelli

In diretta dal Metropolitan all'Assemblea generale confindustria, con Giacomo Giannarelli

Sono all assemblea annuale di Confindustria, ancora oggi viviamo un emergenza socio economica per la nostra costa TOSCANA, ecco il mio intervento:

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago

SECONDA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE!

2 months ago

NON MANCARE!

Questa sera ti aspettiamo all'assemblea pubblica aperta a tutti i cittadini, dalle ore 21:00.

Segna la tua partecipazione al link ... See more

2 months ago

CONSIGLIO COMUNALE IN DIRETTA!

2 months ago

ASSEMBLEE PUBBLICHE DI OTTOBRE:

Lunedi 1/10 - Sala di quartiere del Perticale
Giovedi 11/10 - Sala di quartiere del Perticale
Lunedi 2210 - Sala di quartiere di Populonia
Lunedi 29/10 - Sala di ... See more

2 months ago

Con la Manovra del Popolo stiamo mantenendo le promesse fatte! Ieri dicevano che era impossibile. Oggi dicono che non si doveva fare. Domani rimarranno in silenzio.

2 months ago

+++ CONSIGLIO COMUNALE +++

Ecco le proposte che il Movimento 5 Stelle Piombino porterà nel prossimo Consiglio Comunale lunedì 01 ottobre 2018.

Condividi con gli amici!

2 months ago
MoVimento 5 Stelle

LA NORMA SUI SEGGIOLINI ANTI-ABBANDONO È LEGGE!

- In Italia 1 genitore su 4 ammette di aver dimenticato il figlio in auto
- Nel 2018 in tutto il mondo hanno perso la vita già 45 bambini ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI.

Leggendo il comunicato di risposta del PD alla grande mobilitazione cittadina contro il progetto Rimateria, si evidenziano chiaramente alcune importanti ... See more

2 months ago

Come Movimento 5 Stelle Piombino ci auguriamo che la notte che sta per arrivare porti consiglio ai sindaci del Comune di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo, che domani trovino il coraggio ... See more

2 months ago

DOMANI SERA.

Ti aspettiamo a Riotorto!

2 months ago

🏷 22.09.2018

Questa mattina si è svolta la manifestazione, programmata dal Comitato Salute Pubblica di Piombino, contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
La partecipazione è ... See more

2 months ago

In diretta dalla manifestazione contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano

2 months ago

Sabato 22 settembre, alle ore 10.00, in piazza Cappelletti, si terrà una manifestazione organizzata dal comitato salute pubblica contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
Il M5S ... See more

2 months ago

Abbiamo raccolto tutte le delibere e le determine approvate dall'Amministrazione relativamente alla candidatura di Piombino 2020 sia per la realizzazione di eventi, sia per campagna pubblicitaria. ... See more

2 months ago

BOMBOLE DEL GAS: SI PUÒ FARE DI PIÙ (SENZA ESSERE EROI).

Apprendiamo con soddisfazione che l'Amministrazione Comunale ha dato un seguito all'approvazione della nostra mozione sull'abbandono ... See more

3 months ago

Il M5S Piombino si ritrova nella consueta Assemblea Pubblica aperta a tutti i cittadini.
Vieni a trovarci Lunedì 17 Settembre, alle ore 21:00, alla sala del Perticale!

Segna la tua partecipazione ... See more

3 months ago

Manette: un “bignami” per capire il PD.

Desideriamo ripercorrere la storia di una nostra mozione, risalente a quasi 3 anni fa, quando chiedemmo al consiglio comunale di approvare la nostra ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti che questa sera ci sarà la consueta assemblea pubblica settimanale.
Ore 21.00, sala del Perticale.
Vi aspettiamo!

3 months ago

3 months ago
La lente dei 5 Stelle sul porto di Piombino

ADDIO ALLA TRATTA MOBY PER LA SARDEGNA
E’ notizia di questi giorni il saluto che Moby (nella linea commerciale Piombino- Sardegna) ha dato alla nostra città, lasciando sul campo un altro vuoto in ... See more

PIOMBINO: Dopo lo stop della tratta commerciale per la Sardegna e i numeri diffusi dall'Autorità portuale, i pentastellati vogliono approfondire la situazione

3 months ago

Questa mattina il Consiglio Comunale di Piombino ha RESPINTO, con il voto contrario del PD, l'ordine del giorno che proponeva di indire un referendum consultivo sul progetto RiMateria.

3 months ago
Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione - Stile libero

Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione: comunicato congiunto di tutte le forze di opposizione in consiglio comunale.

PIOMBINO 29 agosto 2018 - Il PD fino ad oggi ha gestito RiMateria dettando gli indirizzi di una scellerata politica dei rifiuti. Non sono condivisibili due scelte politiche assunte. Da un lato, la ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti gli interessati che questa sera ci sarà l'assemblea pubblica presso la sala del quartiere di Riotorto (via delle scuole 11/e) alle ore 21.00.
Vi aspettiamo!

4 months ago

Ieri era toccato allo striscione del Coordinamento Art.1, oggi alla bandiera dell'USB. Possiamo solo augurarci che questa volta, la rimozione della bandiera, sia da considerare come l'avventato atto ... See more

4 months ago

4 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Da questa sera la riunione settimanale del Movimento 5 Stelle Piombino si terrà presso la sala di quartiere a Salivoli.
⭐⭐⭐⭐⭐

ECCO TUTTE LE ASSEMBLEE DEL MESE DI LUGLIO!

Condividi con gli amici e vieni a trovarci!

4 months ago

ANTICIPO PER UNA POLIZZA GIA' PAGATA?

Apprendiamo da un articolo comparso su Stile Libero il 20/07/2018 che: ”Caramassi non ha avuto, al riguardo, remore ad ammettere che venerdì 13 luglio scorso ... See more

4 months ago
MoVimento 5 Stelle

ADESSO SI COMINCIA DAVVERO!
Sono passati quasi due anni e le comunità colpite dal sisma del centro Italia non possono più aspettare. Per questo abbiamo approvato quello che si può definire ... See more

4 months ago
Rifiuti, sviluppo, infrastrutture. Le idee dei Cinque Stelle per Piombino

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in consiglio regionale Giacomo Giannarelli ha visitato la discarica Rimateria di Ischia di Crociano. No a un ampliamento superiore alle 400mila tonnellate, ... See more

4 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Nel pomeriggio abbiamo visitato insieme a Giacomo Giannarelli i cantieri del porto.

4 months ago
Sopralluogo in discarica, la virata 5 Stelle VIDEO

PIOMBINO: Sopralluogo in discarica del consigliere regionale Giannarelli e dei 5 Stelle locali. Promessa di tornare, l'intento è un cambio di rotta

4 months ago

In diretta con il comitato dei cittadini di Colmata

Archivi del mese: ottobre 2014

SCRUTATORI E PRESIDENTI DI SEGGIO: ISCRIZIONI APERTE

Il MoVimento 5 Stelle informa i Cittadini.

Dal 1° Ottobre al 30 Novembre 2014 sono aperte le iscrizioni alle LISTE SCRUTATORI del Comune di Piombino.

Per iscriversi all’albo delle persone idonee all’ufficio di Scrutatore di Seggio Elettorale, occorre essere elettori del Comune di Piombino ed avere assolto gli obblighi scolastici.

La domanda in carta libera dovrà essere presentata all’Ufficio Elettorale sito in via Ferruccio, 4 nei seguenti orari: il Lunedì e il Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.30, il Mercoledì dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e nel pomeriggio dalle 15.15 alle 17.30
(contatti: 0565 63214-215 elettorale@comune.piombino.li.it )

NON potranno svolgere le funzioni di Scrutatore di Seggio:
– i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle PP.TT. e dei Trasporti
– gli appartenenti alle forze armate in servizio
– i sanitari della A.S.L. che svolgono funzioni di competenza dei medici provinciali, ufficiali sanitari, medici condotti
– i Segretari Comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali; – i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Coloro che risultino già iscritti non dovranno ripetere la domanda.

Perchè è importante iscriversi alla lista degli Scrutatori?
La Commissione Elettorale nominerà gli Scrutatori scegliendo tra gli iscritti alla suddetta lista.

Il MoVimento 5 Stelle Piombino è contro la prassi di selezionare gli Scrutatori secondo criteri di “convenienza politica” ed ha stimolato in passato e continuerà a stimolare l’Amministrazione Comunale affinché la scelta degli Scrutatori segua dei criteri che avvantaggino quei Cittadini che si trovano in una condizione di disoccupazione o appartenenti alle fasce più deboli.

A fronte della crisi economica ed occupazionale che così duramente ha colpito l’intero Paese, non facendo eccezione per il nostro territorio e per i nostri Cittadini, riteniamo che:
visto l’approssimarsi delle prossime ELEZIONI REGIONALI
vista la cospicua presenza nel Comune di Cittadini disoccupati, ed in particolare modo di giovani e donne
vista la normativa riguardante la nomina degli Scrutatori di Seggio, ed in particolare l’art.6 della legge nr.95 dell’ 8 marzo 1989, sostituita dall’art.9, comma 4, della legge 21 dicembre 2005, nr.270, ulteriormente modificato dalla legge nr. 22 del 27 gennaio 2006
vista la discrezionalità che tale normativa concede, nella formazione delle graduatorie, tra i Cittadini che hanno espresso la propria disponibilità nell’apposito albo
venga introdotta, quale titolo di precedenza ai fini della nomina a incarichi relativi alla formazione dei seggi, la valutazione dello stato di disoccupato/inoccupato o comunque appartenenti alle fasce sociali più deboli.

Rivolgendoci alla sensibilità dell’Amm. Comunale ci aspettiamo che la nostra richiesta venga presa in considerazione.

Invitando i Cittadini Piombinesi ad iscriversi alle liste degli Scrutatori, ricordiamo che c’è tempo solamente fino al 31 Ottobre 2014 per effettuare l’iscrizione all’ALBO DEI PRESIDENTI DI SEGGIO ELETTORALE.

La domanda dovrà essere presentata in carta libera all’Ufficio Elettorale del Comune.

Occorre essere elettori del Comune di Piombino ed avere assolto gli obblighi scolastici.

NON potranno svolgere le funzioni di Presidente di Seggio:
– coloro che alla data delle elezioni abbiano compiuto i 70 anni di età
– i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle PP.TT. e dei Trasporti
– gli appartenenti alle forze armate in servizio
– i sanitari della ASL che svolgono funzioni di competenza dei medici provinciali, ufficiali sanitari, medici condotti
– i Segretari Comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali
– i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

I Cittadini che risultano già iscritti non dovranno ripetere la domanda.

#‎iscriviti‬
‪#‎ora

E’ COLPA NOSTRA… o almeno è quello che si vuol far credere!

Oggi, Martedì 28 Ottobre 2014, si è svolta in Sala Gruppi l’ennesima Commissione relativa ai Quartieri

L’esito finale è l’insistenza, da parte della maggioranza, di voler portare in Consiglio Comunale e votare, a colpi di maggioranza, la ormai famosa Delibera con valenza retroattiva che gli consentirebbe di rientrare nei termini per la presentazione delle liste.

Inoltre, a quanto pare, il ritardo E’ COLPA NOSTRA.

E’ COLPA NOSTRA se il Partito Democratico aveva votato, nella passata legislatura, un regolamento che fissava in 60 giorni il limite per la nomina delle liste, pena, si legge nel regolamento, la decadenza dai consigli stessi.

È quindi COLPA NOSTRA se il PD ha presentato tale lista con quasi 20 giorni di ritardo, decadendo dai consigli stessi.

LA COLPA E’ NOSTRA, inoltre, che la nostra lista l’abbiamo presentata e protocollata ampiamente nei tempi utili, per consentire un rapido svolgimento delle pratiche e quindi poter partire con i Quartieri.

E’ COLPA NOSTRA, dicevamo, che chiediamo la semplice applicazione del regolamento, da loro stesso votato, ed è ancora di più COLPA NOSTRA perché non accettiamo alcun compromesso politico.

Hanno ragione, LA COLPA E’ NOSTRA che abbiamo presentato nomi di Cittadini senza tessere di partito, chiedendo l’adesione pubblicamente, aprendo a chiunque volesse fare il Consigliere di Quartiere.

E’ COLPA NOSTRA, evidentemente, che non usiamo quelle nomine per scambi politici né per accontentare la vanità di qualche iscritto. Noi che di tessere non ne abbiamo proprio.

E’ COLPA NOSTRA poi, che partecipiamo a Commissioni e Consigli rinunciando ai gettoni di presenza, con l’aggravante evidente di essere l’unica forza politica a farlo.

È proprio COLPA NOSTRA che, se ce lo consentissero, apriremmo nuovamente le adesioni ai Cittadini per nominare gli ulteriori Consiglieri che ci spettano in totale trasparenza. A costo zero e pubblicamente.

Tutto questo è senza dubbio COLPA NOSTRA ma anche colpa dei numerosi Cittadini presenti con noi in Commissione, che chiediamo semplicemente che la legge sia uguale per tutti! 

                                                                                                   MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

UN PICCOLO GESTO PER LA NOSTRA CITTA’

Nel rispetto di ciò che abbiamo promesso in campagna elettorale, abbiamo da subito attuato come Gruppo Consiliare la rinuncia al Gettone di Presenza: un gettone che spetta ad ogni singolo Consigliere Comunale per la propria presenza alle Commissioni e ai Consigli Comunali.

Ogni gettone è liquidato in 33,50 € lorde.
Una piccola cifra che, però, nell’anno 2013 è stata pari alla somma di circa 23.000 € totali.
Soldi che il Comune ha versato nelle tasche dei Consiglieri. 

Attraverso tale rifiuto, il gruppo consiliare del M5S, che ricordiamo essere composto da 4 Portavoce, ha lasciato tutti i propri gettoni di presenza all’interno del capitolo di bilancio relativo alle spese del Consiglio Comunale, non partecipando quindi alla riscossione

La somma accumulata dal 25 Maggio, giorno della nostra elezione, fino alla fine del 2014 (soli 7 mesi) ammonta a circa 2.500 €.

Tuttavia, è nostra intenzione non lasciare quei soldi come risparmio per il Consiglio Comunale, bensì destinare tale somma a favore della comunità Piombinese, cercando di dare il buon esempio come piccolo sacrificio da parte della politica, in segno di vicinanza verso i problemi economici dei Cittadini, considerando anche il difficile periodo di crisi che stiamo attraversando

Pertanto, invitiamo tutti i Cittadini a proporre le proprie idee per decidere insieme a quale piccolo intervento destinare i gettoni di presenza risparmiati. 

Inviateci i vostri suggerimenti alla la casella di posta elettronica info@piombino5stelle.it oppure sulle nostre pagine Facebook. 

Organizzeremo inoltre un gazebo apposito nel giorno Venerdì 31 Ottobre, presso cui portare le proprie proposte. Ci troverete presenti in Piazza Verdi dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00

Infine, le opzioni proposte saranno votate durante una riunione conclusiva del progetto partecipato, indetta presso la Sala Lettura del Centro Giovani di Piombino (viale della Resistenza 4), alle ore 21.00 di Giovedì 6 Novembre. 

Una volta stabilita la destinazione dei fondi accantonati sarà nostro compito proporre un ordine di delibera nel Consiglio Comunale seguente, con cui indicheremo l’utilizzo definitivo di quel risparmio di spesa pubblica. 

Siamo consapevoli che con ciò non risolleveremo di certo la crisi industriale che ci colpisce ma rappresenta ugualmente il nostro piccolo contributo verso la Città in cui viviamo.

Sperando nella riuscita del progetto, avvisiamo tutti i Cittadini che continueremo ad accantonare annualmente i nostri gettoni di presenza, che andranno a finanziare un progetto proposto insieme alla cittadinanza.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO
Gruppo consiliare
Daniele Pasquinelli, Andrea Lessi, Susy Ninci, Massimiliano Santini

RIUNIONE GDL ACQUA 29/10/2014

Riunione GDL ACQUA 

MERCOLEDI’ 29 OTTOBRE 2014 
ore 21.00

Sala Circoscrizione Porta a Terra – Desco 
Via dell’Arsenale (vicino al Rivellino), Piombino 

Mercoledì 29 Ottobre alle ore 21.00 presso il Quartiere Porta a Terra/Desco si terrá la RIUNIONE DEL GRUPPO DI LAVORO ACQUA.

Si parlerà di perdite occulte e recupero investimenti fatti dal 2008.
Aggiornamenti su AIT e oneri depurazione.

L’acqua rappresenta uno dei temi inseriti nei programmi nazionali e locali del MoVimento: vogliamo dare concretezza a quelle idee. 
Il gruppo di lavoro sull’acqua è un gruppo aperto alla partecipazione diretta dei Cittadini ed ha lo scopo di raccogliere e fornire informazioni, promuovere iniziative, elaborare documenti. 

* la partecipazione al gruppo di lavoro non implica alcuna adesione al Movimento.

Testo completo Mozione No Carbone

centrali-a-carboneAl Sindaco di Piombino Massimo Giuliani
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Segretario Generale Dott.sa Maria Luisa Massai

Oggetto: mozione No alla Centrale a Carbone.

PREMESSO
l’Articolo 8 (tutela dell’ambiente) comma 1 dello Statuto Comunale “il comune adotta le misure necessarie a conservare e difendere l’ambiente, attuando piani per la difesa del suolo e del sottosuolo per prevenire ed eliminare le cause d’inquinamento atmosferico, acustico, delle acque e dello smaltimento dei rifiuti”;
l’Articolo 8 (tutela dell’ambiente) comma 2 dello Statuto Comunale, “adotta le misure necessarie a protezione della flora e della fauna degli ecosistemi di particolare interesse presenti nel territorio comunale”;

PRESO ATTO CHE
il nostro territorio vive una fase di profonda ed innegabile crisi economica;
il nostro comune è inserito nell’elenco dei SIN (sito di interesse nazionale);
l’area industriale di Piombino è riconosciuta quale area in situazione di crisi industriale complessa;
esiste la concreta possibilità che sul territorio si dia inizio ad un percorso di produzione di energia derivante da combustibili fossili, nello specifico attraverso l’uso del comunemente chiamato “carbone”;
la possibilità di un investimento di soggetti privati per l’avvio del suddetto percorso è resa pubblica attraverso dichiarazioni a mezzo stampa e comunicati su riviste specializzate;
esistono dichiarazioni pubbliche di soggetti interessati, che fanno risalire al Febbraio scorso la presenza di una offerta precisa rivolta alla possibilità di intraprendere il suddetto percorso;
in seguito all’avvenuta pubblicità di tale ipotesi sul territorio sono nati comitati di cittadini schierati nettamente contrari a codesta scelta (no-carbone);
nel programma elettorale, diffuso e pubblicizzato in sede di campagna elettorale, dall’attuale Sindaco e dal Partito di cui esso fa parte, è presente ben chiara l’esposizione “no al carbone”, posizione dichiarata sia oralmente che in forma scritta nei volantini ufficiali diffusi in grande quantità ai cittadini residenti.

CONSIDERATO CHE
la produzione di energia attraverso l’uso di combustibili fossili, nella fattispecie l’uso del carbone, comporterebbe un aumento sostanziale e duraturo delle emissioni di co2 nell’atmosfera;
la presenza di co2 nell’atmosfera oltre che una delle principali cause dei cambiamenti climatici e dei danni alla salute umana, comporta la presenza anche di altri inquinanti come IPA (idrocarburi policiclici aromatici), polveri sottili, composti dello zolfo e dell’azoto (primi responsabili delle piogge acide). Questa parte delle emissioni è controllabile solamente a fronte di una spesa continua in termini di filtri e manutenzione;
esistono attualmente studi, tecnologie ed esempi pratici nel resto d’Europa e del mondo di produzione ed erogazione di energia definita “pulita” da fonti rinnovabili, in quanto, attraverso studi e verifiche empiriche, a fronte anche di produzioni di grandi quantitativi di energia, ai livelli del fabbisogno industriale, non comportano un aumento delle emissione di inquinanti nell’atmosfera.

TENUTO CONTO CHE
la produzione di energia attraverso l’uso di combustibili fossili, non rappresenterebbe un investimento vantaggioso e sicuro per lo sviluppo economico e occupazionale del territorio, essendo essa legata all’approvvigionamento di una materia prima soggetta ai prezzi del mercato, che rende instabile il costo di produzione e pressoché impossibile una corretta e coerente programmazione economica dell’attività ad essa correlata.
La stessa attività di estrazione della materia prima che andrebbe utilizzata è stata, fino ai tempi recenti, oggetto di forti crisi sociali e causa, attraverso le impervie condizioni lavorative correlate e necessarie allo svolgimento dell’attività estrattiva, di gravi infortuni, malattie ed incidenti sul lavoro, in alcuni casi portatori di DECESSI degli addetti ai lavori
Gli studi, le politiche economiche, i piani di programmazione economica, gli investimenti in ricerca e innovazione tecnologica e soprattutto gli strumenti di finanziamento della comunità europea sono nettamente sbilanciati a favore di un graduale se non completo abbandono della produzione di energia da fossile, in favore di investimenti in tecnologie che consentano ed incentivino l’utilizzo di fonti rinnovabili
Le attuali trattativa in corso con il potenziale acquirente delle acciaierie Lucchini, NON sono in alcun modo vincolate alla presenza di centrali elettriche a produzione da fossile.

Il Consiglio Comunale:

CHIEDE
che Sindaco e Giunta prendano una chiara e netta posizione in merito, che sia CONTRARIA all’ipotesi di qualsiasi insediamento produttivo comportante l’utilizzo di combustibili fossili;
che il Sindaco, attraverso l’autorità ad esso conferita dalla carica, si faccia portatore presso le istituzioni, di tutti i livelli, del rifiuto della comunità locale a tale ipotesi, già espresso con il referendum del 1986;
che si attivino tutti gli strumenti affinché la comunità locale sia preservata dalla realizzazione del progetto in questa mozione contestato.

 Daniele Pasquinelli

Susy Ninci

Massimiliano Santini

Andrea Lessi

Risposta al Segretario PD, Valerio Fabiani

Ci troviamo costretti a rispondere all’articolo del segretario PD Fabiani comparso sulle pagine del Tirreno il 18/10/2014.

Con consumata abilità Fabiani tenta di ribaltare il concetto da noi espresso in maniera più che chiara sull’eventuale proposta di acquisto del gruppo algerino CEVITAL.

Non siamo certo noi a fare il tifo per alcun acquirente, anzi è proprio accogliendo una parte in causa nelle sedi istituzionali e dando risalto sui media all’offerta che si sposta l’ago della bilancia. Le istituzioni dovrebbero avere capacità d’indirizzo nei confronti dell’imprenditoria e certo non dovrebbero stendere tappeti rossi. Noi saremmo più che contenti se si concretizzasse una proposta migliorativa rispetto a quella presentata dal gruppo Jindal, ma se così non fosse crediamo sia opportuno evitare che speculatori di varia natura vengano a fare le loro fortune sul nostro territorio.

Memori di quanto accaduto nel recente passato, crediamo che le valutazioni del caso debbano essere fatte nelle sedi opportune dal commissario straordinario e dal MISE.

Fermo restando tutti i dubbi e le perplessità rispetto ad un tardivo interessamento di un gruppo che non ha attualmente interessi nel campo della siderurgia, attendiamo con ansia, come tutta la cittadinanza, di sapere se CEVITAL abbia la capacità finanziaria per mettere in campo le opere di bonifica necessarie per far sorgere attività nel ramo agroalimentare nell’attuale area a caldo ed a ricreare un’azienda dalla capacità produttiva di 2 mln di tonnellate annue, mantenendo la quasi totalità dei posti di lavoro Lucchini.

Fino ad allora ci piacerebbe che l’unica trattativa avviata (quella con Jindal) non venisse avversata.

Qualunque sia l’esito finale della vertenza Lucchini, siamo comunque a dipendere passivamente dalla capacità imprenditoriale di un soggetto estero.

Il grande assente, come sempre, è il governo italiano. Ancora attendiamo un piano industriale nazionale ed il ripristino della filiera manifatturiera, che è stata totalmente cancellata e che sarebbe il vero motore per il rilancio dell’industria intera. 

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

Tratto dal Tirreno del 18/10/2014 

risposta

Tratto dal Tirreno del 18/10/2014

Sulla centrale a carbone é ufficiale: il PD non si oppone al progetto

Sconcerto e tensione nell’ultimo consiglio comunale.

All’ordine del giorno del 20/10/’14, al momento di discutere la mozione presentata dal MoVimento 5 Stelle contro la centrale a carbone, la maggioranza ha dapprima CHIESTO DI RITIRARE LA MOZIONE, adducendo varie motivazioni, tra cui l’assenza del Sindaco per malattia (che comunque ha aperto il consiglio, abbandonandolo circa alle 11.00 a causa dei suddetti motivi), per poi provare a rimandare la discussione alla seduta pomeridiana. Il MoVimento 5 Stelle ha scelto di continuare la discussione ed andare ai voti, dal momento che la mozione in questione era agli atti da quasi un mese intero e che quindi nulla poteva aggiungere una pausa di poche ore.

Passiamo ai fatti: la mozione è andata in votazione ed è stata inesorabilmente BOCCIATA ALL’UNANIMITÀ DALLA MAGGIORANZA, (in netto contrasto con quanto dichiarato in campagna elettorale), non accogliendo la nostra semplice e netta richiesta: il nostro scopo era che il consiglio comunale, il sindaco e la giunta si dichiarassero CONTRARI alla centrale a carbone, alla luce dell’inutilità del progetto e del danno ambientale conseguente ad esso.

Null’altro resta da aggiungere. L’unica forza politica contraria alla centrale a carbone rimane quindi il MoVimento 5 Stelle, con il solo appoggio di Rifondazione Comunista a parziale consolazione (di cui ringraziamo il portavoce Callaioli per il contributo alla discussione).

Invitiamo quindi la cittadinanza, i comitati e le associazioni che condividono la nostra posizione a costituirsi su di un fronte unico, opponendosi alla politica permissiva e, a nostro avviso, scellerata del Partito Democratico.

Ricordiamo inoltre che il MoVimento 5 Stelle non è altro che un insieme di cittadini, pertanto le porte delle nostre riunioni settimanali, delle assemblee, i nostri contatti e canali sono sempre aperti, a disposizione di tutti coloro che vorranno partecipare alle nostre battaglie o proporne di proprie.

Senza bandiere, né colori.

A costo zero.

#lontanidalvoto
#viciniallepersone

 

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

no carbone

Immagine tratta dal programma elettorale del Sindaco M. Giuliani.

PIU’ RISPETTO PER IL DRAMMA DEI LAVORATORI LUCCHINI

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum.

In questi giorni stiamo assistendo alla riproposizione di un film già visto: Khaled 2 (il ritorno).
Adesso è il turno del gruppo algerino CEVITAL, specializzato nel settore agro-alimentare, primo produttore di vetro piano del continente africano, importatore di automobili per l’Algeria e con molti altri interessi in svariati settori.

Svariati settori tranne quello di produzione acciaio!

Recentemente il Presidente del gruppo Issad Rebrab si è presentato in Città con l’ennesimo libro dei sogni in mano, come già successo con SMC, nessun piano tecnico e copertura finanziaria dell’investimento.
Costruire un forno elettrico entro 18 mesi ed in seguito ripartire con la produzione di acciaio, mantenendo in forza tutti i lavoratori e con l’obiettivo di costruire un secondo forno elettrico attestandosi su 2 mln di tonnellate annue di produzione.
Chiunque abbia un minimo di visione su cos’è un’industria siderurgica, sa che costruire un forno elettrico in 18 mesi è fisicamente impossibile.
Un anno è necessario solamente per l’ingegnerizzazione del progetto inoltre occorrono linee elettriche dedicate ad alta capacità e sicuramente opere di bonifica dei terreni nei quali dovranno sorgere i nuovi impianti.

Il forte sospetto è che, come sempre più spesso accade, certi soggetti si presentino ai mercati con progetti di varia natura semplicemente per acquistare peso e visibilità e guadagnare senza di fatto fare niente attraverso i derivati finanziari.
I derivati sono oggetto di contrattazione in molti mercati finanziari e, soprattutto, in mercati al di fuori dei centri borsistici ufficiali, ossia in mercati alternativi alle borse vere e proprie, detti OTC: si tratta di mercati creati da istituzioni finanziarie e da professionisti tramite reti telematiche e che, di solito, non sono regolamentati.

Da qui parte la nostra considerazione.

Il nostro territorio è oppresso dalla più grave crisi occupazionale del dopoguerra e certi soggetti trovano terreno fertile per proporre le loro fantasie industriali (centrale a carbone compresa), facendo leva sulla disperazione di migliaia di famiglie.
Il solo trattare l’argomento da parte dei media fa il loro gioco, figuriamoci quando è la politica ad avallare questi soggetti presentando i loro progetti ed accogliendoli nelle sedi istituzionali.

Verificare la sostenibilità di un’offerta è competenza specifica del Commissario Straordinario e del MISE e dovrebbero farlo nelle specifiche sedi e con tutta la riservatezza del caso.

Anche perché una trattativa in fase di definizione c’è.
Certo la proposta Jindal è lacrime e sangue ma, di fatto, è un gruppo industriale che l’acciaio lo produce veramente e quindi sarebbe opportuno evitare di ricreare “l’ambiente ostile” che in tempi non sospetti fece ritirare Duferco.

In tutta questa vicenda la parte più seria è la mancanza di rispetto verso il soggetto più debole: i dipendenti Lucchini.
I lavoratori e le loro famiglie sono profondamente logorati da una situazione di estrema incertezza che si protrae da ormai diversi anni e sicuramente l’unica cosa di cui non hanno bisogno è l’ennesimo libro dei sogni.

Invitiamo politica ed istituzioni ad avere un atteggiamento più laico ed a rimandare alle opportune sedi chi viene in Città a speculare sulla disperazione.

                                                                                                 MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

CONSIGLIO COMUNALE 20/10/2014

Nel prossimo Consiglio Comunale fissato in data 20 OTTOBRE 2014 verranno discussi i punti dell’Ordine del Giorno rimasti in sospeso nella scorsa seduta.

Tra questi:
– la nostra INTERROGAZIONE riguardante il rimborso quote di tariffa riferita al servizio di depurazione per le utenze non servite
– la nostra MOZIONE in merito a “No alla Centrale a carbone”
– l’INTERROGAZIONE relativa alla proroga data di messa in esercizio dell’impianto di produzione del CDR
– la MOZIONE riguardante la creazione di Orti Sociali comunali/urbani
l’INTERROGAZIONE sulla creazione di un tavolo di lavoro per revisione regolamento per la disciplina di sagre e feste temporanee  

Come sempre, invitiamo i Cittadini a partecipare al Consiglio Comunale per vedere con i propri occhi come gli argomenti vengono affrontati dalle varie forze politiche.

#TUTTIINCOMUNE

 

ASSEMBLEA PUBBLICA 15/10/2014

Assemblea Pubblica M5S

MERCOLEDI’ 15 OTTOBRE 2014 
ore 21.00

Sala Circoscrizione Porta a Terra – Desco 
Via dell’Arsenale (vicino al Rivellino), Piombino 

Mercoledì 15 Ottobre alle ore 21.00 presso il Quartiere Porta a Terra/Desco si terrá una ASSEMBLEA PUBBLICA, punto d’incontro e strumento di partecipazione dei Cittadini alla vita del Movimento.

Ordine del Giorno:
i
ntroduzione e presentazione
r
esoconto ai Cittadini dell’operato del gruppo Consiliare (presenti i Portavoce in Comune)
 resoconto del lavoro dei GDL (gruppi di lavoro) e adesione ad essi
calendario invernale riunioni/banchetti/eventi
organizzazione evento NO SAT
varie ed eventuali (a richiesta dei partecipanti)

Invitiamo tutti i Cittadini a partecipare.
Ogni contributo sará importante.

Durante l’assemblea ogni partecipante potrá intervenire con proposte, segnalazioni o nel modo che ritiene opportuno.

Chi è Online
There are currently 1 user and 0 guests online.
Online users
LikeBox
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar