1 month ago

CASO BERTOCCI - da " il Tirreno", 21/10/2018

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura ... See more

1 month ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Questa sera!

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Ora sul palco il Presidente del Consiglio
#Italia5Stelle
#m5s

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Sul palco di #Italia5Stelle il nostro ministro della giustizia Alfonso Bonafede

1 month ago

CASO BERTOCCI

Un altro pezzo di occupazione alza bandiera bianca nel nostro territorio. È recente la notizia che l’azienda Bertocci Montaggi ha avviato la procedura per il licenziamento di 15 dei ... See more

1 month ago

#Italia5Stelle
Con il consigliere regionale Gabriele Bianchi

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Siamo arrivati a #Italia5Stelle !
Abbiamo subito incontrato il consigliere regionale Giacomo Giannarelli

1 month ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

In viaggio verso Italia a 5 Stelle!
#m5s

1 month ago

In piazza Cappelletti info point Movimento 5 Stelle Piombino.
Vieni a trovarci!

1 month ago

Non mancare!

Ti aspettiamo lunedì 22 a Populonia, nella Sala di Quartiere in Piazza Minto 1.

Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/551610861926781/

1 month ago

INFOPOINT!

Il M5S Piombino torna in piazza con i banchetti informativi.
Ci troverai sabato 20 Ottobre in Piazza Cappelletti, dalle 16:30 alle 19:30.

1 month ago

Pronti? Si parte 💪Domenica 21 ottobre
Italia 5⭐⭐⭐⭐⭐
Partenza da Piombino: h. 6.30 TERMINAL BUS Via Leonardo da Vinci
Da Venturina ZONA FIERA h. 6.45
Da Follonica ZONA STAZIONE Via ... See more

1 month ago

+++ SAVE THE DATE +++

Venerdì 26 Ottobre, alla sala del Perticale, si svolgerà un evento pubblico aperto a tutti i cittadini sul tema "sicurezza".

I relatori saranno due segretari del Sindacato ... See more

1 month ago

A seguito di alcune segnalazioni da parte di genitori di alunni di Via XXV Aprile, il Movimento 5 Stelle Piombino, attraverso i suoi consiglieri comunali, si è attivato per capire le motivazioni che ... See more

1 month ago

Sono disponibili ancora una decina di posti per #Italia5Stelle.
Partenza domenica 21 ottobre, ore 6:15 circa da Piombino.
Spesa prevista €20/22 a testa.
Rientro entro la mezzanotte a Piombino. ... See more

2 months ago

Sono stati pubblicati da Arpat i dati riguardo la raccolta differenziata nei comuni di alcune province toscane.

Nella nostra provincia, quella di Livorno, Piombino è ultima classificata tra le ... See more

2 months ago

Grazie al lavoro del nostro gruppo consiliare iniziato durante il Consiglio Comunale del 25/05/18, dove richiedemmo con una mozione di mettere in atto azioni per il contrasto all'abbandono di bombole ... See more

2 months ago

Vienici a trovare alla nostra assemblea pubblica!

Questa settimana si svolgerà giovedì 11 Ottobre alla Sala del Perticale in Via Lerario.

Porta un amico e segna la tua presenza al link ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

Sono state nominate in questi giorni dalla Giunta Comunale le due commissioni che valuteranno l'ammissibilità dei quesiti referendari su Rimateria.

Le stesse risultano composte dal Presidente ... See more

2 months ago

Da adesso siamo anche su Instagram!

Resta sempre aggiornato con il nostro nuovo account:
https://www.instagram.com/movimento5stellepiombino/

2 months ago

La nuova tariffa unica del trasporto per mezzo di autobus pubblici, entrata in vigore il 1 Luglio di quest'anno, mette fine a una situazione paradossale che lasciava mano libera, nella determinazione ... See more

2 months ago

Dal Tirreno di stamattina 🏷
#ortibottagone #wwf #ambiente #piombino

2 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago
Giacomo Giannarelli

In diretta dal Metropolitan all'Assemblea generale confindustria, con Giacomo Giannarelli

Sono all assemblea annuale di Confindustria, ancora oggi viviamo un emergenza socio economica per la nostra costa TOSCANA, ecco il mio intervento:

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

BUONE NOTIZIE!

Durante il consiglio comunale di ieri, 1 Ottobre, sono state approvate due nostre mozioni.

La prima prevede che chi beneficia di contributi in denaro erogati dal Comune, abbia ... See more

2 months ago

SECONDA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE!

2 months ago

NON MANCARE!

Questa sera ti aspettiamo all'assemblea pubblica aperta a tutti i cittadini, dalle ore 21:00.

Segna la tua partecipazione al link ... See more

2 months ago

CONSIGLIO COMUNALE IN DIRETTA!

2 months ago

ASSEMBLEE PUBBLICHE DI OTTOBRE:

Lunedi 1/10 - Sala di quartiere del Perticale
Giovedi 11/10 - Sala di quartiere del Perticale
Lunedi 2210 - Sala di quartiere di Populonia
Lunedi 29/10 - Sala di ... See more

2 months ago

Con la Manovra del Popolo stiamo mantenendo le promesse fatte! Ieri dicevano che era impossibile. Oggi dicono che non si doveva fare. Domani rimarranno in silenzio.

2 months ago

+++ CONSIGLIO COMUNALE +++

Ecco le proposte che il Movimento 5 Stelle Piombino porterà nel prossimo Consiglio Comunale lunedì 01 ottobre 2018.

Condividi con gli amici!

2 months ago
MoVimento 5 Stelle

LA NORMA SUI SEGGIOLINI ANTI-ABBANDONO È LEGGE!

- In Italia 1 genitore su 4 ammette di aver dimenticato il figlio in auto
- Nel 2018 in tutto il mondo hanno perso la vita già 45 bambini ... See more

2 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Il Movimento 5 Stelle Piombino intende organizzare, per la giornata del 21 Ottobre prossimo, un pullman in occasione dell'evento Italia 5 stelle 2018, che si svolgerà a Roma a partire dal giorno ... See more

2 months ago

INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI.

Leggendo il comunicato di risposta del PD alla grande mobilitazione cittadina contro il progetto Rimateria, si evidenziano chiaramente alcune importanti ... See more

2 months ago

Come Movimento 5 Stelle Piombino ci auguriamo che la notte che sta per arrivare porti consiglio ai sindaci del Comune di Piombino, Campiglia, Suvereto e San Vincenzo, che domani trovino il coraggio ... See more

2 months ago

DOMANI SERA.

Ti aspettiamo a Riotorto!

2 months ago

🏷 22.09.2018

Questa mattina si è svolta la manifestazione, programmata dal Comitato Salute Pubblica di Piombino, contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
La partecipazione è ... See more

2 months ago

In diretta dalla manifestazione contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano

2 months ago

Sabato 22 settembre, alle ore 10.00, in piazza Cappelletti, si terrà una manifestazione organizzata dal comitato salute pubblica contro l'ampliamento della discarica di Ischia di Crociano.
Il M5S ... See more

2 months ago

Abbiamo raccolto tutte le delibere e le determine approvate dall'Amministrazione relativamente alla candidatura di Piombino 2020 sia per la realizzazione di eventi, sia per campagna pubblicitaria. ... See more

2 months ago

BOMBOLE DEL GAS: SI PUÒ FARE DI PIÙ (SENZA ESSERE EROI).

Apprendiamo con soddisfazione che l'Amministrazione Comunale ha dato un seguito all'approvazione della nostra mozione sull'abbandono ... See more

3 months ago

Il M5S Piombino si ritrova nella consueta Assemblea Pubblica aperta a tutti i cittadini.
Vieni a trovarci Lunedì 17 Settembre, alle ore 21:00, alla sala del Perticale!

Segna la tua partecipazione ... See more

3 months ago

Manette: un “bignami” per capire il PD.

Desideriamo ripercorrere la storia di una nostra mozione, risalente a quasi 3 anni fa, quando chiedemmo al consiglio comunale di approvare la nostra ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti che questa sera ci sarà la consueta assemblea pubblica settimanale.
Ore 21.00, sala del Perticale.
Vi aspettiamo!

3 months ago

3 months ago
La lente dei 5 Stelle sul porto di Piombino

ADDIO ALLA TRATTA MOBY PER LA SARDEGNA
E’ notizia di questi giorni il saluto che Moby (nella linea commerciale Piombino- Sardegna) ha dato alla nostra città, lasciando sul campo un altro vuoto in ... See more

PIOMBINO: Dopo lo stop della tratta commerciale per la Sardegna e i numeri diffusi dall'Autorità portuale, i pentastellati vogliono approfondire la situazione

3 months ago

Questa mattina il Consiglio Comunale di Piombino ha RESPINTO, con il voto contrario del PD, l'ordine del giorno che proponeva di indire un referendum consultivo sul progetto RiMateria.

3 months ago
Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione - Stile libero

Sul progetto RiMateria si pronunci la popolazione: comunicato congiunto di tutte le forze di opposizione in consiglio comunale.

PIOMBINO 29 agosto 2018 - Il PD fino ad oggi ha gestito RiMateria dettando gli indirizzi di una scellerata politica dei rifiuti. Non sono condivisibili due scelte politiche assunte. Da un lato, la ... See more

3 months ago

Ricordiamo a tutti gli interessati che questa sera ci sarà l'assemblea pubblica presso la sala del quartiere di Riotorto (via delle scuole 11/e) alle ore 21.00.
Vi aspettiamo!

4 months ago

Ieri era toccato allo striscione del Coordinamento Art.1, oggi alla bandiera dell'USB. Possiamo solo augurarci che questa volta, la rimozione della bandiera, sia da considerare come l'avventato atto ... See more

4 months ago

4 months ago
Movimento 5 Stelle Piombino

Da questa sera la riunione settimanale del Movimento 5 Stelle Piombino si terrà presso la sala di quartiere a Salivoli.
⭐⭐⭐⭐⭐

ECCO TUTTE LE ASSEMBLEE DEL MESE DI LUGLIO!

Condividi con gli amici e vieni a trovarci!

4 months ago

ANTICIPO PER UNA POLIZZA GIA' PAGATA?

Apprendiamo da un articolo comparso su Stile Libero il 20/07/2018 che: ”Caramassi non ha avuto, al riguardo, remore ad ammettere che venerdì 13 luglio scorso ... See more

4 months ago
MoVimento 5 Stelle

ADESSO SI COMINCIA DAVVERO!
Sono passati quasi due anni e le comunità colpite dal sisma del centro Italia non possono più aspettare. Per questo abbiamo approvato quello che si può definire ... See more

4 months ago
Rifiuti, sviluppo, infrastrutture. Le idee dei Cinque Stelle per Piombino

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in consiglio regionale Giacomo Giannarelli ha visitato la discarica Rimateria di Ischia di Crociano. No a un ampliamento superiore alle 400mila tonnellate, ... See more

4 months ago
Foto dal post di Movimento 5 Stelle Piombino

Nel pomeriggio abbiamo visitato insieme a Giacomo Giannarelli i cantieri del porto.

4 months ago
Sopralluogo in discarica, la virata 5 Stelle VIDEO

PIOMBINO: Sopralluogo in discarica del consigliere regionale Giannarelli e dei 5 Stelle locali. Promessa di tornare, l'intento è un cambio di rotta

4 months ago

In diretta con il comitato dei cittadini di Colmata

Archivi del mese: novembre 2013

News su elezioni Consorzio di Bonifica

La lista Bonifica 5 Stelle, a differenza di altri MU Toscani, ha deciso di NON nascondersi dietro a loghi riconducibili al M5S e di utilizzare quindi il logo ufficiale nazionale richiedendo allo staff l’autorizzazione.
I MeetUp Cinque Stelle di Follonica, Piombino, San Vincenzo, Campiglia M.ma, Portoferraio – Elba, congiuntamente, comunicano che, dati i tempi ristrettissimi con cui le elezioni consortili sono state indette e pubblicizzate, lo staff di Beppe Grillo ha dichiarato, a sua volta con ritardo, la decisione di non partecipare alla tornata elettorale del 30 novembre 2013, ravvisando soltanto il 28 novembre l’incompatibilità dei propri principi con la partecipazione alle elezioni consortili ed ha comunicato alla Lista “Bonifica a 5 Stelle” la decisione di astenersi dalla partecipazione a tali elezioni con il logo M5S.
Precisiamo che la coerenza per noi è alla base della nostra credibilità, pertanto per non infrangere regolamenti e principi che non sono in linea con il movimento nazionale, abbiamo deciso di ritirare la nostra candidatura e, se ciò non fosse possibile, di non accettare l’eventuale mandato.
Continuiamo, nonostante l’accaduto, a ritenere fondamentale un controllo dall’interno da parte di cittadini slegati dalla vecchia politica, pronti a rendere trasparente, per la prima volta, il lavoro svolto dal Consorzio.

MEETUP 5 STELLE PIOMBINO

MEETUP 5 STELLE SAN VINCENZO

MEETUP CAMPIGLIA MARITTIMA

MEETUP 5 STELLE FOLLONICA

MEETUP 5 STELLE PORTOFERRAIO – ELBA

Il Coraggio delle idee: incontro con Domenico Finiguerra il 30 novembre 2013

La domanda è: esiste un altro modo di governare e tutelare il territorio? 

La risposta è: sì, Domenico Finiguerra l’ha trovata. 

Chi è Domenico Finiguerra?

E’ un ambientalista, tra i promotori del movimento nazionale Stop al Consumo di Territorio e del “Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio Difendiamo i Territori”, protagonista del libro di Chiara Sasso “Il suolo è dei nostri figli“.

Domenico ha messo in primo piano le idee e i principi, senza farsi coinvolgere dagli interessi economici legati al consumo di suolo, portando, nel 2008, Cassinetta di Lugagnano (MI), paese di cui è stato Sindaco per 10 anni, a vincere il premio Comuni Virtuosi nella categoria “gestione del territorio”, quale primo comune in Italia ad aver approvato una variante urbanistica a crescita zero.

Quindi tutto ciò è possibile. 

Sabato 30 Novembre 2013, alle ore 21.00, iMoVimento 5 Stelle Piombino ha organizzato un incontro pubblico al Centro Giovani (Viale della Resistenza 4) con Domenico Finiguerra. 

Lo scopo è ascoltare insieme l’esperienza del comune di Cassinetta di Lugagnano e del suo Sindaco per comprendere la direnzione da seguire, prendendo spunto da chi ha già percorso fruttivamente questo strada virtuosa. 

Il MoVimento 5 Stelle Piombino crede fortemente in questo tipo di incontri, in quanto ascoltare coloro che hanno intrapreso buone pratiche (Paul Connett, Rossano Ercolini, Silvana Bisogni, Stefano Stefanini,…) è utile a capire quali siano i comportamenti e le idee da “replicare” per il nostro territorio al fine di migliorarlo e rendere i cittadini più consapevoli. 

Siete tutti invitati a partecipare!

Locandina incontro Finiguerra

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

S.O.S. Sardegna!

Piombino non deve chiudere” anzi, si apre e si mobilita per la Sardegna.
Insieme ad alcune associazioni stiamo organizzando una raccolta di beni di prima necessità per i nostri compaesani sardi. Siamo in contatto diretto con il centro raccolta di Olbia, che ci aggiorna su ciò di cui c’è bisogno e, ad oggi, l’elenco è questo:

– beni alimentari a lunga conservazione e non deperibili (pasta, riso, scatolame, latte, ecc.)
– vestiti e coperte
– pannolini
– medicinali da banco (senza ricetta)
– guanti da lavoro, stivali di gomma, tira acqua, …

I PUNTI DI RACCOLTA fissi sono i seguenti:

Uisp

– palestra Perticale (domani e giovedì 17-23, venerdì 15-22)
– palestra Ipc (da domani a venerdì 17-22,30)
– palestra X Settembre (domani e giovedì 17-23, venerdì 17-22)
– campo Van Toff (domani 18-21, giovedì e venerdì 18,30-22-30, sabato 15-17)
– campo Bacci Cotone (domani 20-22, giovedì 19-22, venerdì 19-21, sabato 15-17)
– palestra Coop corso Italia (domani 16,30-20, giovedì 9-12 e 15-22, venerdì 9-12 e 15-20)

– Pubblica Assistenza, via Giordano Bruno (tutti i giorni h24)

E al ristorante “Da Mony“, via Pisacane 98/a dalle 9 alle 14 e dalle 18 alle 21.

FROZEN ALIMENTARI E SURGELATI, Corso Italia 112orario: 8.00 – 13.00 / 16.30 – 20.00

Da domani se ne aggiungeranno altri… Ed è probabile che verrà aggiornato l’elenco del materiale richiesto…

Chiunque fosse interessato a dare disponibilità sia di luoghi per ulteriori punti raccolta, sia per presidiare i già esistenti non esiti a contattarci…

Contiamo anche sulle catene di distribuzione alimentare, che già in altre occasioni si sono dimostrate sensibili.

Contatti per eventuali info:
– 380 3070472
– 339 2309365
– 329 7338469

Grazie a tutti anticipatamente!!!

3° VDay: Partenza pullman da Piombino

Siete tutti invitati al 3° VDay che si terrà a Genova Domenica 1 Dicembre. Come MoVimento 5 Stelle Piombino abbiamo organizzato un pullmann per Genova che partirà alle ore 6.00. Una giornata a 5 Stelle con musica, Deputati, Senatori e che avrà come protagonista, nel primo pomeriggio, BEPPE GRILLO!!!

Per informazioni e prenotazioni potete contattare i seguenti numeri telefonici: 366-1470306 oppure 347-2942618 oppure 340-9843084.

 

 

 

VI ASPETTIAMO!!!

 

Due giorni con Alessandro Di Battista

Sono le ore 18, siamo in molti in Piazza Gramsci a Piombino e siamo tutti in attesa di qualcuno. C’è emozione nell’aria tra i ragazzi del MoVimento 5 Stelle Piombino e anche tra alcuni simpatizzanti o curiosi venuti al banchetto proprio per conoscere l’ospite atteso. Ad un tratto un po’ di mobilitazione, la gente si stringe attorno ad una sola persona, un giornalista e molte delle persone presenti iniziano a scattare delle foto, altri  si avvicinano borbottando: “E’ arrivato! E’ arrivato!”, ma chi è questo ospite tanto atteso?

E’ un ragazzo di 35 anni, vestito in jeans, maglioncino ed un semplice cappotto verde militare, con uno zaino in spalla dello stesso colore. Scende dall’auto di Francesco e Claudio, due attivisti del MoVimento 5 Stelle Piombino, che si sono offerti di accompagnarlo dalla stazione di Campiglia Marittima fino in città. Perché tanto movimento intorno ad una persona che non ha né giacca, né cravatta, che non si atteggia da uomo di potere e che non ha auto di lusso, con tanto di autista? Perché stiamo parlando di un Onorevole, o Parlamentare, o Deputato, se preferite, ma, se non volete che si offenda, chiamatelo “Dipendente dei Cittadini”: ecco chi è Alessandro di Battista, Portavoce alla Camera dei Deputati per il MoVimento 5 Stelle.

Il tempo di bere un caffè insieme per poi ritrovarci, come accordato, presso la sala dove si terrà la sua conferenza. Abbiamo detto conferenza? Conferenza forse non è la parola giusta, piuttosto si potrebbe parlare di “colloquio informale”, infatti Alessandro Di Battista innanzitutto non si siede dietro il tavolo che lo divide dai tanti presenti alla serata, un centinaio di persone circa, ma si pone seduto sopra il tavolo stesso con le gambe incrociate ad un passo dai suoi “datori di lavoro”, appellativo con cui si rivolge ai cittadini italiani. Introduce la serata raccontandoci come ha affrontato la propria campagna elettorale, in particolare evidenzia la spesa sostenuta, che ammonta a poco più di 100 euro, 50 dei quali ottenuti come regalo da parte della zia.

Non ci vogliamo qui soffermare sui contenuti politici del dibattito, ma sulla sua umiltà e sull’idea di nuova politica che questo ragazzo porta con sé. Coerentemente con quanto detto durante la campagna elettorale, ci racconta che solamente nei primi 2 mesi ha restituito indietro allo Stato ben 18.000 euro, tenendo per sé “solamente” 3.000 euro al mese. Nel momento in cui la madre di Alessandro viene a sapere che il figlio ha rinunciato a tutti quei soldi ha rischiato di avere un mancamento! Il fatto è che Alessandro LEGALMENTE quei 18.000 euro avrebbe potuto tenerli e spenderli senza commettere nessun illecito; rappresentano semplicemente lo stipendio che spetta per legge a tutti i Parlamentari. Tuttavia Alessandro è un 5 Stelle e, come promesso ai cittadini durante la campagna elettorale, restituisce il denaro in eccesso allo Stato.

1462786 614510645274300 1155511563 o

La serata prosegue e Alessandro parla per non più di mezz’ora, fino a quando la parola passa ai cittadini che hanno così la possibilità di porre alcune domande. E’ davvero un bel momento di partecipazione al quale non assistevamo da molto tempo. La vecchia politica ci ha abituati all’immagine di Onorevoli su un palco che parlano e parlano, ma che non sanno ascoltare, invece all’interno della sala si respira un’aria informale, in cui i cittadini possono finalmente chiedere informazioni su ciò che sta accadendo all’interno del “Palazzo”. E’ un momento di colloquio e di amicizia, in cui finalmente il cittadino torna ad interessarsi della politica, non quella passiva dei salotti tv, ma quella attiva della partecipazione diretta. Per noi questa è la più grande vittoria.

Il “colloquio informale” prosegue dalle 21.00 fino a mezzanotte inoltrata, quando la sala è ancora piena di persone e molti sono ancora collegati on-line. Ebbene sì, noi riusciamo a organizzare conferenze in streaming anche in Italia, paese in cui ottenere una connessione gratuita è praticamente impossibile! Ci è sufficiente avere un telefono cellulare, un PC e una Webcam… chi può fermarci?

A proposito di comunicazione: durante la serata viene posta una domanda sulla situazione della “Terra dei Fuochi” alla quale Alessandro, pur conoscendo l’argomento, preferisce far rispondere il suo collega Luigi Di Maio. Vi domanderete: allora era presente anche Di Maio? Assolutamente no! Alessandro con una semplice telefonata lo ha contattato e con il microfono vicino al cellulare è stato come se Luigi fosse lì con noi. Una riflessione: avete mai assistito fino ad adesso ad un evento in cui un Parlamentare, alle 23:30 di un sabato sera, risponde al cellulare per spiegare un argomento oggetto di una domanda posta da un cittadino, durante un’agorà in un Paese a lui sconosciuto come Piombino? Purtroppo è risaputo che la maggior parte dei Parlamentari che appartengono alla vecchia politica, senza i compensi dovuti, neanche si muovono per andare in tv.

Al termine della riunione ci accordiamo con Alessandro in modo che la mattina seguente possa essere con noi a manifestare contro la costruzione della nuova Autostrada Tirrenica. Viaggiamo insieme da Piombino fino ad Orbetello, parlando con informalità, e sinceramente non avremmo mai creduto di poterci rivolgere ad un Parlamentare in questo modo. Sapete per quale motivo? Perché fino ad adesso la società ci ha fatto credere che certe persone siano intoccabili, superiori e talmente potenti tanto da non essere all’altezza di confrontarci con loro. E’ finito quel tempo! Adesso sono proprio i cittadini comuni ad andare al potere, ma con la differenza che essi agiscono per l’interesse della collettività. Alessandro ci ha detto: “Se alla fine del mio mandato riterrete che io abbia lavorato bene, mi riconfermerete, mentre se non sarete soddisfatti del mio operato, allora dovrete mandarmi a casa! In fin dei conti sono solo un vostro dipendente!”

Un dipendente di qualità dal punto di vista accademico e della preparazione, con una laurea appesa alla parete, un’altra in cantiere, un Master ed alcuni libri di cui è autore.

Il viaggio prosegue verso Grosseto e durante il tragitto ci fermiamo per una sosta ad un piccolo bar. Scendiamo dall’auto e Alessandro si offre volontario per pagare un caffè. La nostra risposta è la seguente: “Certo che paghi il caffè: con tutti i soldi che ti diamo, 3.000 euro al mese, il caffè ce lo devi.” Si scherza con Alessandro di Battista senza inutili timori reverenziali. Qui avviene un fatto curioso: i due proprietari del bar ci raccontano che hanno votato per il MoVimento 5 Stelle, ma che non possono dirlo pubblicamente, altrimenti potrebbero avere problemi con il lavoro in un comune dove la maggioranza della base elettorale è PD. Così Alessandro scambia due parole con loro ed è palese il concetto del discorso: finché non c’è qualcuno che decide di cambiare rotta, tutto rimarrà uguale! Prima di uscire dal bar Alessandro scrive il proprio numero di telefono, nome, cognome e indirizzo della sua abitazione, su un biglietto che lascia ai 2 Signori con una raccomandazione: “quando passate da Roma chiamatemi che vi invito a casa e ci facciamo due chiacchere”. Altra annotazione: mai visto un Parlamentare così disponibile e servile nei confronti dei suoi elettori.

Arriviamo alla stazione di Grosseto, dove Alessandro prende il treno per Roma ritornando così a lavorare per noi.

Con questo breve racconto non vogliamo disegnare super-eroi o miti, ma semplicemente far capire come le cose stiano cambiando. Parlare oggi di Parlamentari significa riferirsi a Cittadini che, equamente retribuiti per il lavoro svolto, si occupano dei problemi della Società in cui vivono, per un periodo di tempo limitato e per il semplice piacere di costruire un mondo migliore per noi e per le generazioni future. A chi dice: “Tanto non cambierà mai niente a questo mondo”, noi vogliamo rispondere che finché resteremo alla finestra a guardare, di sicuro niente cambierà, ma se ci credete insieme a noi allora forse qualcosa inizierà a smuoversi. I tempi per i grandi cambiamenti sono lunghi, ma noi del MoVimento 5 Stelle Piombino non abbiamo fretta. L’importante è riuscire a dare una speranza là dove speranza non c’era. Da una speranza può nascere una certezza e da una certezza può nascere una realtà. La speranza siamo noi, la realtà saranno i nostri figli.

 

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

Incontro con ALESSANDRO DI BATTISTA

Sabato 16 Novembre 2013, alle ore 21.00 presso la sala del quartiere Perticale, avrete a disposizione uno dei Parlamentari della Repubblica, Alessandro Di Battista, uno dei vostri “dipendenti” ed è vostro dovere sapere come lavora, le leggi che sta proponendo, come e cosa sta votando e tutto quello che succede nel Palazzo.

Ma vediamo chi è Alessandro Di Battista:
romano, classe 1978, laureato in Discipline dell’arte, della musica e dello spettacolo all’Università degli Studi Roma Tre, ha poi conseguito un Master di II° livello in “Tutela internazionale dei diritti umani” alla Sapienza. Dopo la laurea ha lavorato un anno come cooperante in Guatemala occupandosi di educazione e progetti produttivi nelle comunità indigene. Nel giugno 2012 è ritornato per sei mesi in America Meridionale per realizzare un reportage sui sicari: dopo aver visitato Ecuador, Panama, Guatemala e Colombia, a fine anno ha pubblicato l’eBook “Sicari a cinque euro”, nel quale analizza l’origine del fenomeno del sicariato e alcune possibili soluzioni. Tornato in Italia ha collaborato con l’associazione AMKA Onlus, e dal 2011 collabora come blogger al blog di Beppe Grillo, occupandosi della situazione del Sud America. Eletto deputato della circoscrizione Lazio nel 2013, ricopre la carica di Vicepresidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari.

Riteniamo sia un’occasione importante per tutti i cittadini per confrontarsi con gli eletti in Parlamento.

Alessandro Di Battista sarà a disposizione di tutti i simpatizzanti del MoVimento 5 Stelle, ma anche e soprattutto dei cittadini curiosi che vorranno fare domande su quanto accade nelle istituzioni romane e sul lavoro del M5S alla Camera e al Senato.

Una agorà pubblica che vuole avvicinare sempre più i cittadini ai temi della politica, che sono poi quelli della buona amministrazione, attenta alle esigenze di quanti chiedono, a chi governa il Paese come pure la Regione o la propria città, di vedere semplicemente i bisogni dei cittadini al centro dell’agenda politica nazionale e locale, tralasciando un modo di amministrare legato alla vecchia partitocrazia.

Avremo tutti la possibilità di confrontarci con la buona politica che scende letteralmente in piazza e si mette a disposizione dei cittadini.

Un appuntamento irripetibile per porre questioni ed affrontare le più disparate tematiche.

O ci occupiamo tutti di politica o smettiamo di lamentarci se continueremo ad essere comandanti da gentaglia di partito o maggiordomi del potere.

Ovviamente l’incontro è aperto a chiunque.
Anzi, portate gli scettici, abbiamo argomenti per farli ricredere!

Alessandro sarà presente per un confronto anche durante il pomeriggio dello stesso giorno presso il banchetto del MoVimento 5 Stelle Piombino che avrà luogo in piazza Gramsci dalle ore 16.00 alle ore 19.00.
Inoltre, se vorrete avere un contatto ancora più amichevole e diretto con il Parlamentare a 5 Stelle, potrete partecipare anche all’apericena organizzato presso il Mastarna Pub dalle ore 19.30 alle ore 20.50, al prezzo di 5 euro circa.

Per prenotazioni relative solamente all’apericena contattateci al numero 366.1470306 o sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/Movimento5StellePiombino.

Dalle ore 21.00 Alessandro Di Battista sarà protagonista presso la sala del quartiere Perticale.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

NO SAT DAY: Domenica 17 Novembre 2013

Cari cittadini,

SE NON VOLETE la costruzione di un’autostrada inutile, fuori dal tempo e fonte di assurdi sprechi economici e territoriali, che prevede la cessione gratuita ai privati dell’Aurelia e della Variante Aurelia, scippandole alla Comunità; lo stillicidio della soppressione dei treni passeggeri a lunga e a più breve percorrenza, che condanna il pendolare alla marginalità nel contesto nazionale, né una politica che privilegia il trasporto merci su gomma, energivoro e inquinante, nonché congestionatore di strade e città. 

SE INVECE VOLETE: un sistema di mobilità integrata e correttamente inserita nell’ambiente, quale migliore concretizzazione del concetto di “corridoio tirrenico”, fondandolo sull’ammodernamento dell’Aurelia, che dovrà restare pubblica, sulla piena utilizzazione delle potenzialità proprie dell’asse ferroviario maremmano e della navigazione di cabotaggio.

Domenica 17 Novembre 2013

lottate con noi!

1391513 571717316233989 1205010787 n

CI BATTIAMO PER:

il ritiro del progetto autostradale della SAT, sempre contestato dall’Amministrazione Provinciale e da tutti i comuni interessati (meno Capalbio), che per genesi e caratteristiche tecniche rappresenta una vera e propria provocazione contro il nostro territorio. Contemporaneamente indichiamo l’alternativa dell’ammodernamento dell’Aurelia con interventi strutturali adeguati a fronteggiare in piena sicurezza l’attuale e prevedibile volume di traffico veicolare. Peraltro a costi compatibili con le presenti ristrettezze economico-finanziare, mentre l’impatto ambientale dell’opera sarebbe pressoché nullo. Gli attuali 5.000 veicoli che ogni giorno transitano nella maggiore arteria maremmana sono già troppo pochi per giustificare un investimento molto impegnativo sull’autostrada, tanto più che questa produrrebbe un gravoso disavanzo di gestione, fatalmente caricato sulle spalle di noi contribuenti.

La pronta rimozione dell’emergenza, data dalla pericolosità di alcuni tratti della statale sotto Grosseto, ci darebbe modo di svolgere serenamente l’indispensabile confronto su un progetto di mobilità integrata nel Corridoio Tirrenico, in linea con le mutate condizioni dello sviluppo, quale direttrice costiera di collegamento longitudinale del Paese; un progetto basato sull’uso di tutti i vettori di trasporto, dal ferroviario alla navigazione di cabotaggio, nell’ottica dell’intermodalità per garantire al cittadino la fruizione nelle migliori condizioni di un diritto irrinunciabile nella società moderna, pure nella forma collettiva come avviene nelle aree più progredite del mondo.

L’asse ferroviario tirrenico è al momento sottoutilizzato rispetto alle proprie potenzialità tecnico- strutturali ed è interessato da una continua diminuzione di treni, così come il trasporto via mare di persone e merci reca, al pari della ferrovia, la possibilità di diminuire sensibilmente il traffico stradale, essendo la Maremma collocata tra i maggiori porti italiani, con meno dispendio energetico ed incidenza ecologica, anche in presenza di maggiore movimento. Deve essere affermata una volontà politica più lungimirante che finalizzi a tali scelte, alla viabilità trasversale, dalla costa all’entroterra, e al riassetto della rete viaria minore, le dovute risorse che sarebbero ampiamente remunerate in termini sia sociali sia economico-produttivi. 

Firmato:

Coordinamento NO SAT, M5S Grosseto, M5S Orbetello, M5S Livorno, M5S San Vincenzo, M5S Rosignano, M5S Campiglia-Venturina, M5S Piombino, SEL Grosseto, Italia Nostra Grosseto, Coordinamento dei Comitati e Ass. Ambientali provincia di Grosseto, Comitato NO Autostrada Tarquinia, Associazione Colli e Laguna Orbetello, Mozione Civati PD Grosseto, Forum Cittadini del Mondo Grosseto, PRC Grosseto, IDV Grosseto, PdCI Grosseto, Federazione PRC Piombino-Val di Cornia.

Cosa stiamo aspettando?

raccolta-differenziata-serveco-bidoncini-porta-a-portaPassano i mesi e tutto tace sul fronte “Raccolta differenziata porta a porta”. 

Anzitutto occorre ricordare che ASIU aveva indicato il mese di Settembre 2013 come data d’inizio per l’introduzione della RPP (Raccolta Porta a Porta) nel centro storico, ma, ad oggi, niente di quanto promesso è stato messo in atto, neanche la campagna informativa per la cittadinanza, che riteniamo sia di fondamentale importanza al fine della buona riuscita del progetto. 

Ci teniamo a ricordare che il M5S Piombino considera la Raccolta Porta a Porta l’unico mezzo possibile per  raggiungere i livelli qualitativi di raccolta differenziata necessari  a consentire un’adeguata percentuale di riciclato.  Invitiamo tutta la cittadinanza a riflettere sull’opportunità che tutto questo potrebbe rappresentare.

Il rifiuto NON deve più essere considerato tale, bensì “materia prima seconda”, e non solo per ovvi motivi di sostenibilità ambientale, ma anche e soprattutto perché in un paese povero di materie prime come il nostro, il riciclaggio può e DEVE diventare un vantaggio economico.  Data la situazione d’incertezza che sta vivendo il polo industriale piombinese e data la presenza sul territorio di un’azienda (ASIU) che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani di 5 comuni, crediamo che sia indispensabile fare di necessità virtù e riconsiderare il settore del riciclaggio in modo che possa rappresentare una PICCOLA, MA CONCRETA alternativa occupazionale.

Ribadiamo inoltre un concetto da noi più volte espresso in precedenti occasioni:

Il centro storico è il quartiere meno adatto da cui far partire la sperimentazione della RPP.  Ciò è dovuto alla presenza di strade strette, appartamenti di piccole dimensioni e spazi condominiali ridotti, che aumentano in modo esponenziale le possibilità di fallimento del progetto, mentre un esempio virtuoso e ben funzionante sarebbe certamente da stimolo  per il resto della città . Alla luce di quanto descritto, grazie agli ampi spazi disponibili e alla posizione isolata, che potrebbe rappresentare un ottimo deterrente verso comportamenti scorretti, suggeriamo il quartiere GHIACCIONI come sede ottimale da cui far partire la RPP.

Conseguentemente invitiamo ASIU, Amministrazione Comunale e tutte le parti coinvolte, a considerare seriamente questa opzione.

Non è più tempo di indugiare. 

Quali sono le difficoltà oggettive per le quali il progetto stenta a decollare?

Invitiamo quindi tutte le parti coinvolte a mettere a conoscenza i cittadini su quali siano gli elementi ostativi all’avvio della RPP e troverete massima collaborazione da parte del MoVimento 5 Stelle Piombino a far sì che tali barriere siano finalmente superate.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

Eco(logia): questo fenomento acustico

     

 “La nuova tassa sui rifiuti si tradurrà, per gli esercizi commerciali, in un aumento dei costi fino ad oltre il 600%. Con il passaggio dalla Tarsu alla Tari, la nuova tariffa sui rifiuti, nel 2014 l’incremento medio dei costi per il servizio urbano dei rifiuti, secondo la Confcommercio, sarà pari al 290% e, per alcune tipologie di impresa, sarà ancora piu’ salato: per un bar, infatti, l’aumento sarà di oltre il 300%, fino ad arrivare ad una maggiorazione di circa sei volte per un ristorante, cioe’ +480% e, addirittura, di quasi otto volte per un negozio di ortofrutta, cioe’ +650% o una discoteca, +680%.”

Il MoVimento 5 Stelle si vede costretto, ancora una volta, a richiamare l’attenzione dei cittadini su un articolo che mette in evidenza la totale mancanza di tutela dell’ambiente, della salute e del cittadino da parte di questo Governo, che anche questa volta, farà pagare agli italiani tasse che andranno probabilmente a coprire accordi partitici condannando un sistema di raccolta rifiuti più virtuoso e sfavorendo paradossalmente chi produce rifiuti totalmente riciclabili, come ortofrutta, pescherie e altre aziende che principalmente producono rifiuti organici.

All’interno di questa notizia scandalosa si inserisce il problema locale, dove il MoVimento 5 Stelle ha tentato più volte di portare a galla le problematiche inerenti alla discarica di Piombino e il suo modo di differenzazione dei rifiuti.

Come se non bastasse, il Consiglio Comunale di Piombino ha approvato la delibera che prevede il passaggio della gestione dei rifiuti dall’Ato Toscana Costa Livorno, all’Ato Toscana Sud Siena Arezzo e Grosseto, con i voti favorevoli di tutti i gruppi consiliari e la sola astensione di Rifondazione Comunista.

Questa notizia non può che far suscitare perplessità per il ruolo che ASIU assumerebbe all’interno di questa nuova organizzazione e per l’azione negativa che questa operazione avrà sulla raccolta porta a porta nei Comuni attualmente gestiti da ASIU.

A tal proposito si ricorda che il MoVimento 5 Stelle ha criticato più volte ASIU e Pubblica Amministrazione sul tema raccolta differenziata porta a porta.

Questo passaggio di consegne ad ATO Sud, con molte probabilità, potrà solo rafforzare l’egemonia politica detenuta nella Regione Toscana, con il pericolo di andare ad alimentare ancora l’azione degli inceneritori, sfavorendo sempre più ambiente e salute.

Insomma, ancora una volta il Governo e le Amministrazioni confermeranno l’appoggio a politiche totalmente contrarie all’indirizzo Europeo. Di un’Europa che un minimo di parvenza ecologica prova ad avere.

Ed il cittadino Italiano, ignaro, ne pagherà le conseguenze in termini di ambiente, salute e tassazione.
 
MOVIMENTO 5 STELLE CAMPIGLIA/VENTURINA
MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO
MOVIMENTO 5 STELLE SAN VINCENZO 

NO allo sversamento di acque radioattive nel nostro mare!

Nelle prossime settimane, nel silenzio delle amministrazioni locali e all’insaputa quindi dei cittadini, 750.000 litri di acque radioattive (sulla cui decontaminazione e sicurezza non ci sono certezze) saranno versate nel canale dei Navicelli e poi defluiranno finendo in mare, davanti alle nostre coste, depositandosi nei sedimenti ed entrando nella catena alimentare.

In questo modo i militari del CISAM con la collaborazione e il supporto tecnico di ARPAT, Enea e Ispra, per mezzo della ditta appaltatrice Lainsa, hanno deciso di disfarsi delle acque radioattive del dismesso reattore nucleare di S. Piero a Grado.

Si perché – pare impossibile ma è proprio così! – a pochissimi chilometri dalle nostre case, in piena zona parco, è installato dal 1961 un reattore nucleare sperimentale della Marina Militare, reattore in fase di dismissione. Proprio uno di questi stadi prevede lo smaltimento delle acque un tempo destinate alla piscina di raffreddamento. Numerose e dettagliate sono le assicurazioni riguardanti la non pericolosità delle stesse. Pagine di dati e numeri, formule e calcoli, ci dovrebbero tranquillizzare sul fatto che non ci saranno rischi per la salute delle persone e nessun pericolo per l’ambiente.

ARPAT assicura che saranno effettuati campionamenti a scopo cautelativo, considerando “assai improbabile” che si possano rilevare livelli di contaminazione.

Cosa accadrà se invece le misurazioni daranno un risultato diverso?

“Assai improbabile “ corrisponde a: nessuna certezza!

Per rifiuti di questo genere si dovrebbe individuare un sito idoneo allo stoccaggio sicuro e perpetuo, questo però comporterebbe innumerevoli “ problemi” (intesi come procedure atte alla sicurezza dei cittadini),  tempi dilatati e spese, allora…molto meglio buttare tutto in mare!

E i nostri amministratori cosa fanno? Perchè coloro che sono a conoscenza di un fatto così grave non hanno promosso azioni a tal proposito?

Questo sversamento non s’ha da fare!
Le acque radioattive non possono e non devono finire in mare in nessun caso.

I nostri inermi amministratori come sempre “non sanno” e non faranno niente, sarà compito dei cittadini risolvere il problema.

Il MoVimento 5 Stelle è già in attività, a livello locale e a Roma, per fermare lo sversamento assieme ai Comitati e ai Cittadini. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per impedirne l’effettuazione. Per rifiuti di questo genere si dovrebbe individuare una soluzione sicura, condivisa con la popolazione, cosa mai avvenuta in precedenza, che preservi i cittadini e l’ambiente.

Il MOVIMENTO 5 STELLE chiede l’istituzione di una Commissione civile indipendente che faccia nuove analisi verificando l’effettivo stato di decontaminazione delle acque, studi il modo migliore per evitarne lo sversamento e proponga  metodi alternativi di stoccaggio.


comunicato firmato dai gruppi MoVimento 5 Stelle e meetup dei comuni di:

Livorno

Viareggio

Versilia Storica

Camaiore

Gruppi della Valdinievole

Montignoso

Rufina

Isola d’Elba

La Spezia

Rosignano

Calenzano

Cecina

Mugello

Movimento 5 Stelle Valle d’Aosta

Orvieto 5 Stelle

MoVimento 5 stelle Deruta

Cortona  5 Stelle

Movimento Cinque Stelle Sicilia

Movimento 5 Stelle ‘900 Catania

San Pietro in Cariano 5 Stelle (VR)

 I Grilli Parlanti – Dolo (VE)

Movimento 5 Stelle Spinea (VE)

Movimento 5 StelleSaonara (PD)

Mirano 5 Stelle (VE)

Meetup Oderzogrilla (TV)

Movimento 5 Stelle Martellago (VE)

Movimento 5 Stelle Santa Maria di Sala (VE)

Meetup Area Pedemontana Veneta (VI)

Movimento 5 Stelle Chioggia (VE)

Prato in Movimento

Capannori (LU)

Arezzo

Piombino

Bari5Stelle

Movimento 5 Stelle Spoltore (PE)

mappa del percorso che faranno le acque radioattive una volta sversate nel canale dei Navicelli

Chi è Online
There are currently 1 user and 0 guests online.
Online users
LikeBox
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar